TuttoTv.info | tutte le info sulla tv

Il Peccato e la Vergogna: dove eravamo rimasti, riassunto della prima stagione

Stasera su Canale 5 debutta Il Peccato e la Vergogna 2, seconda stagione della fortunata fiction con Gabriel Garko e Manuela Arcuri



Dalla messa in onda dell’ultima puntata della prima stagione sono passati oltre 3 anni (coi tempi delle produzioni italiani anche chiamarle “stagioni” diventa surreale!), è quindi opportuno fare un piccolo riassunto di quanto accaduto e il punto sul dove eravamo rimasti.

IL PECCATO E LA VERGOGNA: DOVE ERAVAMO RIMASTI, RIASSUNTO DELLA PRIMA STAGIONE

Alla vigilia della seconda guerra mondiale, sullo sfondo della Roma fascista, Carmen Tabacchi (Manuela Arcuri), una giovane donna di umili origini, ma dalla bellezza travolgente, si innamora di Nito Valdi (Gabriel Garko), un uomo dall’oscuro passato appena uscito di prigione. Carmen, forte e volitiva, abbandona Nito appena ne scopre la natura violenta e malvagia, ma Nito non si rassegna e giura che la farà sua. Intanto, Carmen incrocia sul suo cammino la famiglia Fontamara, ricchi commercianti di stoffe di origini ebraiche, e si innamora perdutamente di Giancarlo (Francesco Testi), sfrontato dongiovanni che, dopo averla sedotta, l’abbandona incinta.

La furia di Nito, scoperta la relazione di Carmen, è inarrestabile: Valdi uccide la matriarca dei Fontamara, Elena, ed i figli Giulio ed Elisa, mentre Giancarlo, tratto in salvo dalla partigiana Piera (Valeria Milillo), si unisce alla Resistenza. Valdi, quindi, tenta di costringere Carmen a tornare con lui, minacciando di farla deportare nei campi di concentramento con il suo bambino, il piccolo Giulio, frutto del suo amore con Giancarlo. Allora la giovane, per mettere al riparo suo figlio dalla terribile minaccia, sposa, in fretta e furia, il cavaliere Francesco Fontamara (Stefano Santospago), il patriarca, unico ariano della famiglia. Nito, però, riesce a catturare Carmen, la porta nelle segrete del comando della Gestapo e abusa di lei.

Quando gli Alleati liberano Roma, Carmen è salva mentre Nito, braccato dai partigiani riesce a fuggire. Carmen, in ospedale per curarsi dalle violenze subite, scopre di aspettare un figlio da Nito mentre Giancarlo, affetto da tubercolosi, combatte tra la vita e la morte. La giovane, allora, fa un voto alla Madonna: se l’amato vive, lei terrà la creatura che porta in grembo. Giancarlo, ristabilito, esce dal sanatorio, ma la felicità di Carmen evapora quando viene a conoscenza del matrimonio di Giancarlo con Piera. Carmen, delusa, lo inganna, comunicandogli brutalmente che aspettano un altro bambino. Francesco (Stefano Santospago), invaghitosi della procace vedova Ortensia Pizzo (Laura Torrisi), accolta alla villa come governante, chiede alla moglie l’annullamento delle nozze e la vendita dell’attività. Carmen, però, costringe Ortensia a lasciare il Cavaliere, poi, per rimettere in piedi il negozio, vede le sue stoffe a Cencelli (Antonio Giuliani), un prestigioso sarto.

Durante una notte di pioggia, Nito, rientrato a Roma, riesce a catturare Carmen, ma sopraggiunge Giancarlo: i due uomini hanno uno scontro violento e Giancarlo perde conoscenza. Carmen, pur di salvarlo, confessa a Nito di aspettare un bambino da lui e, quando Valdi tenta di sparare al rivale, Carmen si frappone fra i due e viene colpita dal proiettile. Nito, sconvolto, scompare nella notte. Il giorno dopo, Giancarlo al capezzale di Carmen le confessa di amarla, di averla sempre amata. Mentre i due giovani si stringono in un abbraccio, un uomo, dalla sagoma inconfondibile, lascia ad un’infermiera un mazzo di fiori per Carmen: è Nito Valdi.

LEGGI ANCHE:

Nessun commento ancora

Rispondi

NEWS

email: info@tuttotv.info

SOCIAL

TuttoTv.info Canale 5 Fanpage Una Vita Bitter Sweet

BLOG SEGNALATO DA:

Categorie

ARCHIVIO

gennaio: 2014
L M M G V S D
« dic   feb »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Favicon Plugin made by Cheap Web Hosting