TuttoTv.info | tutte le info sulla tv

Palinsesti Rai, autunno 2017: quadro generale

rai-fall-2017

Oggi sono stati presentati i palinsesti delle reti Rai (Rai1, Rai2, Rai3 e Rai4) per la prossima stagione televisiva (autunno 2017 e prima parte del 2018). Dedicheremo vari articoli ai futuri palinsesti delle reti pubbliche ma partiamo con un quadro generale a cui seguiranno altri post più dettagliati. 



LEGGI ANCHE:

Rai1, la tv degli italiani

Tasto 1 del telecomando. Un clic e Rai1 ti accompagna per tutta la giornata con informazione, emozioni, spettacolo, cultura, viaggi, consigli per vivere meglio e appuntamenti eccezionali ed esclusivi capaci di unire il paese. Il day time vedrà rafforzato il profilo editoriale con novità di contenuti, conduzioni e impianto visivo. Come sempre UnoMattina, realizzato con la preziosa collaborazione del Tg1 e condotto da Franco Di Mare e Benedetta Rinaldi, aprirà la giornata con la sua autorevolezza e la capacità di risintonizzare gli italiani con ciò che di più importante accade in Italia e nel mondo. A seguire gli appuntamenti con le storie di Eleonora Daniele, che ritroveremo anche il sabato pomeriggio, e i consigli utili di Elisa Isoardi di Buono a sapersi. A mezzogiorno ritorna, con un’edizione totalmente rinnovata, La prova del cuoco con Antonella Clerici. Subito dopo l’edizione delle 13.30 del Tg1 arriverà un intrigante game show, Zero e lode basato sul format di uno dei programmi più popolari e di successo di BBC One. Il pomeriggio proseguirà con La Vita in diretta con la conduzione di Marco Liorni e Francesca Fialdini. Nel week end le conferme di Mattina in famiglia con Tiberio Timperi e Ingrid Muccitelli, Buongiorno Benessere con Vira Carbone, A sua immagine con Lorena Bianchetti, i viaggi avventurosi di Dreams Road di Emerson Gattafoni e Valeria Cagnoni e il grande viaggio nel nostro territorio raccontato da Paesi che vai, condotto da Livio Leonardi, e Linea Verde, forte del suo fortunato doppio appuntamento settimanale: il sabato Marcello Masi, Chiara Giallonardo e Federica De Denaro e la domenica con Patrizio Roversi e Daniela Ferolla. Sempre nel pomeriggio del sabato la prosecuzione del racconto del mare con Linea blu con Donatella Bianchi e Fabio Gallo e della montagna con Linea bianca con Massimiliano Ossini e Alessandra Del Castello, l’intrattenimento innovativo di Fan Car-Aoke con Andrea Perroni e Dimmi di te con Niccolò Agliardi, le storie di Eleonora Daniele, la rubrica religiosa A sua immagine e la grande divulgazione di Passaggio a Nord Ovest con Alberto Angela. La domenica pomeriggio le novità sono rappresentate da una nuova edizione di Domenica In affidata a Cristina Parodi seguita dal primo programma di Bebe Vio, La vita è una figata, e dalla nuova edizione dello Zecchino d’oro che per la sua sessantesima edizione avrà un Direttore artistico d’eccezione: Carlo Conti. Nel preserale, per tutta la settimana, ritorna Fabrizio Frizzi con L’eredità e subito dopo l’edizione serale del Tg1, ritroveremo Amadeus con i suoi Soliti ignoti che fin dal suo ritorno in onda lo scorso marzo ha incontrato un grande consenso di pubblico. In prima serata, dopo i record di gradimento e di ascolto della stagione appena conclusa, tornerà la grande fiction con una serie di appuntamenti ed eventi imperdibili in un mix equilibrato tra ritorni e novità: Provaci ancora prof 7, Il paradiso delle signore 2 e nuovi titoli come Scomparsa e Sirene, il primo fantasy family comedy di sempre di Rai1. E ancora il grande racconto In arte Nino con Elio Germano nei panni di Manfredi e gli appuntamenti di impegno civile con Sulle punte e Sotto copertura 2. L’offerta di intrattenimento sarà articolata su tre serate: la domenica con la grande novità dell’arrivo di Che tempo che fa di Fabio Fazio, il venerdì con Tale e quale show di Carlo Conti e il sabato con grandi appuntamenti musicali a partire dalle serate-evento con Fiorella Mannoia. Rimanendo sugli eventi, Rai1 proporrà il grande spettacolo di Andrea Bocelli ed Elton John dal Colosseo con la conduzione di Milly Carlucci, un nuovo appuntamento con l’arte, l’eleganza e l’ironia di Roberto Bolle e lo show natalizio di Giorgio Panariello in due puntate. Inoltre, una grande festa dedicata allo Zecchino d’oro con Carlo Conti. Non mancherà l’impegno solidale con gli speciali dedicati a Telethon e all’Airc. E ovviamente Sanremo giovani per scoprire le nuove proposte che si sfideranno a febbraio sul palco dell’Ariston. Grande spazio ai film italiani e internazionali al mercoledì, serata nella quale arriverà anche un’altra importante novità dell’offerta di Rai1: un ciclo di prime serate con Alberto Angela dedicato al racconto dello straordinario patrimonio Unesco del nostro paese. E rimanendo in tema di cultura, anche quest’anno su Rai1 andrà in onda la prima del Teatro alla Scala di Milano. In seconda serata ritroveremo Fabio Fazio al lunedì, che proporrà una trasmissione dal taglio fortemente innovativo nello stile e nel linguaggio, gli approfondimenti di Porta a porta con Bruno Vespa, le inchieste di Petrolio con Duilio Giammaria, Tv7 e Speciale Tg1 e dei nuovi appuntamenti di S’è fatta notte con Maurizio Costanzo e Lisa Marzoli. L’offerta dello sport: gli incontri della Nazionale di calcio, la Tim Cup, la Supercoppa di Lega e gli ultimi Gran Premi della F1 2017.


Rai2, fedeli al cambiamento

L’obiettivo della prossima stagione autunnale è quello di confermare i risultati capitalizzando la rinnovata attenzione del pubblico verso la rete, contando su un mix d’offerta estremamente vario ed equilibrato che si compone del meglio di quanto prodotto e sperimentato nelle ultime stagioni, arricchito da innesti mirati e strategici. DOCU-REALITY: Il Collegio è stata la novità più rilevante del 2017, sia in termini di linguaggio sia per la sua capacità di intercettare un target di pubblico esigente e tradizionalmente poco attratto dalla Tv generalista quale quello dei teenager. Con uno share dell’8% pari a 2.1 milioni di telespettatori e un’età media di 45 anni, ha toccato punte del 15,6% nella fascia di età tra i 15 e i 19 anni e del 16,8% tra gli 8 e i 14 anni. Pechino Express è il docu-reality entertainment più rappresentativo dell’identità di Rai2. Nell’autunno 2016 ha registrato uno share del 9,2% pari ad un ascolto medio di 2.2 milioni di telespettatori con età media di circa 45 anni in discesa di 3 anni e mezzo rispetto alla precedente stagione. In questa sesta stagione, dopo aver esplorato il continente americano, la carovana di Pechino Express ripartirà in direzione del Sol Levante. Ma il docu-reality è uno strumento estremamente versatile è tramite questo linguaggio che Rai2 ha iniziato il viaggio tra i giovani e giovanissimi, indagando e raccontando due aspetti molto diversi tra loro: il bullismo e il rapporto con la ricchezza. Nel prossimo autunno una nuova stagione di #Maipiùbullismo di Pablo Trincia e un ciclo in quattro puntate di Giovani e… di Alberto D’Onofrio, una formula di racconto efficace, inedita nel panorama nazionale, quasi observational, attraverso la quale il conduttore racconta i suoi protagonisti con accuratezza, neutralità, senza dare giudizi ma lasciando che sia il pubblico a formarsi un’opinione. NUOVE FORME DI INFORMAZIONE E APPROFONDIMENTO: Torna Nemo – Nessuno escluso è una sfida su cui l’azienda ha voluto investire, dandogli il tempo necessario per superare le diffidenze, crescere ed essere infine apprezzato dal pubblico, fino a registrare il 7% di share e sfiorando il milione e mezzo di telespettatori nell’ultima puntata. STUDIO BASED ENTERTAINMENT: Stasera Casa Mika tornerà il prossimo autunno in quattro puntate. Comicità e ironia si confermano asset fondamentali dell’offerta della rete anche grazie a Sbandati, un programma che ha saputo coniugare la capacità di parlare di Tv con leggerezza e in maniera caustica. L’intrattenimento comico e la satira di costume devono molto ad un grande esperimento televisivo che debuttò su Rai2, ossia Indietro tutta, il gioiello di Renzo Arbore di cui quest’anno ricorre il trentennale. La rete dedicherà una settimana celebrativa che prenderà il via con una prima serata evento, uno Speciale Indietro Tutta con Renzo Arbore e Nino Frassica, che vedrà la partecipazione di personaggi storici insieme a nuovi ospiti. La settimana proseguirà con quattro seconde serate con il meglio dello show originale, lanciato e commentato dagli stessi protagonisti. Continua inoltre l’esperimento di Night Tabloid in seconda serata, che con Annalisa Bruchi, Dario Vergassola, Aldo Cazzullo e Mario Sechi, ha assolto bene il compito di tenere aperta una finestra sull’attualità politica, con apprezzabili risultati di ascolto. DAYTIME: Detto Fatto e Caterina Balivo si confermano cardine dell’offerta di daytime per la prossima stagione. E parlando di daytime non possiamo non citare Quelli che…: grandi le novità per la prossima stagione, a partire da una nuova conduzione, affidata a Luca e Paolo, che darà valore alla già consolidata formula che lega il calcio alla comicità e alla ricerca di nuovi talenti. Il racconto del calcio come passione ed emozione, ma anche come occasione di divertimento, in chiave leggera e autoironica, saranno gli ingredienti principali della nuova edizione. DIVULGAZIONE: Torna Roberto Giacobbo col progetto Voyager, a dicembre in prima serata. FICTION ITALIANA: La novità più rilevante della prossima stagione di Rai2 sarà la nuova serie di Camera Café – Nuovo Mondo. Dopo molti anni di assenza approda su Rai2 la sketch comedy con camera fissa più iconica e rappresentativa del panorama televisivo, entrata a far parte a pieno titolo dell’immaginario collettivo italiano. Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu torneranno a vestire i panni dei due amici e colleghi Luca Nervi e Paolo Bitta affiancati dai personaggi storici e da nuovi protagonisti. Spazio anche a L’Ispettore Coliandro – Il Ritorno, nei sei episodi della prossima stagione (la sesta) ritroveremo il tono marcatamente comedy e la vena action. Concludiamo la nostra rassegna della fiction e delle novità autunnali con Ci vediamo in tribunale. Un prodotto che inaugurerà, nella fascia oraria pomeridiana, un nuovo modo di raccontare storie, con un linguaggio inedito a metà strada fra docu-fiction e scripted reality. Il tema, quello delle dispute legali, è fortemente coinvolgente e, allo stesso tempo, garantisce infiniti sviluppi narrativi. Ci vediamo in tribunale avrà una formula serializzata con 65 episodi trasmessi dal lunedì al venerdì. SERIALITÀ USA: Tratto distintivo della rete è la grande serialità crime in prima visione assoluta. Un ventaglio di proposte che in autunno prenderà il via con l’attesissima dodicesima stagione di Criminal Minds. Torneranno inoltre le squadre investigative più amate dal pubblico di Rai2: NCIS (stagione 14), NCIS Los Angeles (stagione 8) e NCIS New Orleans (stagione 3). Personaggi carismatici quali Jason Bull di Bull (stagione 1) e Sherlock Holmes di Elementary (stagione 5), in anticipo rispetto all’offerta pay, in doppio audio e lingua originale. CINEMA: Sarà il remake di “Dirty Dancing” firmato Debra Messing, con Abigail Breslin, il tv movie evento che aprirà la stagione. Un’offerta che si arricchirà nel corso dei mesi successivi di film di grande rilievo, appartenenti alla cinematografia italiana e internazionale degli ultimi anni, come “Suburra”, “Kingsman Secret Service”, “Premonitions”, “Left Behind – La Profezia” e “The Maze Runner”. Tutti i titoli verranno proposti anche in lingua originale e in HD.


Rai3, la narrazione integrata

Rai3 vuole continuare anche quest’anno a ragionare in termini di sistema. La sua narrazione è stata, è e sarà sempre più crossmediale e integrata. La narrazione sarà il filo rosso di Rai3, ancor più di prima, in un anno in cui la complessità politica e sociale sono diventati una vera emergenza globale: la rete porterà avanti un racconto della realtà costruito attraverso codici e linguaggi differenti, che si snoderà tra il sociale, il servizio ai cittadini, l’inchiesta, l’approfondimento scientifico, la cultura, il grande affresco d’autore. Siamo di fronte ad una gigantesca e inesorabile metamorfosi globale che tocca l’economia, l’antropologia, i rapporti umani, i sistemi politici: una metamorfosi che deve essere interpretata e raccontata in modo vero, lucido e approfondito. Spiegare il mondo e il nostro Paese, abbattere i pregiudizi, fare luce nel buio delle fake news, avere in sintesi una Funzione Sociale. E quindi fare nella sua forma più pura Servizio Pubblico.

Rai4, un autunno social e cult

Rai4 continua il suo percorso di innovazione e sperimentazione iniziato un anno fa e che ha fornito risultati eccellenti in termini di ascolto nel primo semestre del 2017, sia nel Prime Time che nel Day Time. Confermata la formula che miscela produzioni originali al prodotto scripted, fornendo in tal modo una precisa identità alla rete, connotandola come innovativa, multipiattaforma, divertente e fortemente orientata al nostro target principale. Obiettivo del canale resta la sperimentazione di nuovi format destinati elettivamente ai Millennials, con l’obiettivo di renderli protagonisti in prima persona attraverso l’utilizzo del web, rovesciando l’abituale paradigma che caratterizza l’integrazione tra tv e new media: al centro non ci sarà più la televisione ma l’interazione e le persone. Da semplice strumento di espressione passiva, di commento e di chiacchiericcio, i Social passeranno ad essere motore di interazioni reali, di attività collettive, di condivisione nella realtà con programmi come Social House e Kudos – Tutto passa dal web. I nuovi linguaggi, personaggi, programmi e interazioni prevedono un diretto coinvolgimento della rete per raccontare la nostra realtà in perenne evoluzione. Per ciò che riguarda il prodotto scripted, Rai4 conferma la propria vocazione a miscelare i generi di riferimento dell’immaginario giovanile, dalla sci-fi, all’action, passando per l’horror e l’epic fantasy. The Exorcist, Il Trono di Spade, Vikings, Ray Donovan, Fargo, X Files, Once Upon a Time e Marvel’s Agents of S.H.I.E.L.D. sono solo alcune delle novità presentate in prima visione in quest’autunno 2017. La programmazione cinematografica, invece, offre una serie di cicli accattivanti che spaziano dalla Sci-Fi (The Colony e Monsters The Dark Continent in prima visione), al Thriller (Closed Circuit), passando per l’Action (The Equalizer, record d’ascolti del canale), e il genere fantastico (Train To Busan, prima visione). Per finire due eventi imperdibili: apre la stagione la diretta da Los Angeles degli Emmy Awards, i premi più prestigiosi della Tv americana, e la prima visione della versione restaurata in 4k di Suspiria di Dario Argento a 40 anni dalla prima uscita cinematografica.

LEGGI ANCHE:

NEWS

email: info@tuttotv.info

FACEBOOK & TWITTER

BLOG SEGNALATO DA:

Categorie

ARCHIVIO

giugno: 2017
L M M G V S D
« mag   lug »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

Favicon Plugin made by Cheap Web Hosting