TuttoTv.info | tutte le info sulla tv

Le sfide che attendono le televisioni nel 2017

tv-wall-coverIn questo post analizziamo quali sono le sfide che i vari canali televisivi dovranno affrontare nel nuovo anno. Bilancio del 2016 e prospettive per il 2017. 


Rai1. Con un daytime in forte calo di ascolti, in questo autunno 2016 Rai1 ha perso – dopo anni – la leadership di rete più vista nelle 24 ore a vantaggio di Canale 5. Soffrono i programmi della mattina ma soprattutto quelli del pomeriggio che vengono letteralmente schiacciati dalla macchina da guerra dell’ammiraglia Mediaset (soap, De Filippi, d’Urso). Pessimo anche il risultato in access prime time dove Affari Tuoi viene regolarmente asfaltato dalla potenza di Striscia la notizia. Per il nuovo anno è necessaria una rifromulazione del palinsesto pomeridiano e una rinfrescata alla fascia che segue il telegiornale della sera (a marzo dovrebbe arrivare un nuovo programma al posto dei Pacchi di Insinna). In prima serata continua a funzionare la fiction (anche se con risultati inferiori alle aspettative) mentre l’intrattenimento è il vero tallone di Achille della prima rete della tv di stato.

Rai2. Dopo un ottimo inizio di stagione, dovuto forse anche alla spinta delle Olimpiadi, Rai2 ha cominciato subito a confrontarsi con qualche difficoltà. Pechino Express (forse per la concorrenza col Gf Vip o forse per stanchezza del format) ha perso smalto e ascolti rispetto alle ultime edizioni. Buoni, ma sotto le aspettative, i risultati dello show di Mika. Decisamente vinta la sfida della fiction con gli ottimi risultati di Rocco Schiavanone. Tragico il dato sul fronte attualità: gli speciali di Michele Santoro hanno ottenuto ascolti bassi e Nemo è stato un sonoro flop di ascolti; ma la rete crede molto in quest’ultimo prodotto e verrà ancora riproposto. Quello che, però, più balza agli occhi (e lo show di Mika ne è l’esempio perfetto) è che alla rete cosiddetta “giovane” della tv pubblica manca proprio il pubblico giovane. Con un daytime vecchio e con tanti serial di genere crime (che solitamente richiamano un pubblico adulto) la rete riesce a rivolgersi ai più giovani solo in occasioni saltuarie. Per il 2017 sembra si voglia correre ai ripari su questo fronte con il reality show Il Collegio e con nuovi adventure reality, ma sicuramente peserà la mancanza – dopo la cancellazione di The Voice – di un talent show musicale.

Rai3. Archiviato il pesantissimo flop di Politics, Rai3 ha un palinsesto che sembra funzionare in maniera più che dignitosa. Senza grandi stravolgimenti gli ingranaggi della terza rete riescono a funzionare al meglio ma sicuramente dovrà essere affrontato il problema di un nuovo programma di informazione in prima serata. Inizialmente il prime time del martedì sarà affidato a Mi Manda RaiTre di Salvo Sottile poi potrebbe arrivare Bianca Berlinguer che col suo programma quotidiano sta ottenendo buoni risultati.


Canale 5. L’ammiraglia Mediaset è il canale più visto di questo inizio di stagione grazie ai programmi di daytime, alle soap, all’intrattenimento di prima serata e al “pacchetto” Maria De Filippi. La rete, invece, mostra la propria debolezza nella fiction: vedremo se puntare su un vecchio cavallo di battaglia come Il Bello delle Donne riuscirà a risollevare le sorti di questo settore. Una sfida importante attende anche L’Isola dei Famosi (prodotta da Magnolia) che – dopo il successo del Gf Vip (prodotto da Endemol Shine Italy) – deve fare particolarmente bene sul fronte degli ascolti (anche per una competizione tra case di produzione). Al di fuori delle logiche di palinsesto, la grande sfida di Mediaset è quella contro il tentativo di scalata ostile della francese Vivendi di Bolloré.

Italia 1. Per quanto provi a rinnovarsi e a sperimentare, la rete continua a riscontrare delle difficoltà (Cultura Moderna in access prime time è stato un flop e anche Le Iene incominciano a segnare il passo). La scalata ostile di Vivendi ha costretto Mediaset a convogliare gran parte del suo budget sull’ammiraglia (è quello che è accaduto con Selfie, che era stato pensato per la “rete giovane” e non per Canale 5) e non si vedono all’orizzonte grande produzioni per Italia 1. La rete comunque riesce a mantenere la sua forza sul pubblico giovane grazie a film, serie e intrattenimento comico che riescono a far presa anche sui Millennials.

Rete 4. Il canale continua a perdere ascolti e spesso viene battuto da La7. I programmi di attualità non funzionano più come un tempo, il Maurizio Costanzo Show ha avuto risultati inferiori alle aspettative e alle precedenti edizioni; nemmeno la divulgazione scientifica ha pagato e La Settima Porta è stata chiusa anticipatamente. Il lavoro da fare su Rete 4 è grande e difficile, sarà necessario un profondo ripensamento della proposta del canale.


La7. L’autunno è stato ottimo per la rete di Urbano Cairo che ha brillato grazie all’informazione (ottimi i risultati di Giovanni Floris in prima serata, di Lilli Gruber in access prime time e di Myrta Merlino al mattino). Con un palinsesto così legato all’attualità (tanto da sembrare quasi una rete all news) il rischio è che con una eventuale fase politica meno turbolenta possano calare anche gli ascolti. Per il 2017, La7 dovrà anche fare i conti con l’addio di Maurizio Crozza.

Tv8. La rete di Sky, grazie a ottimi film e a produzioni originali, è riuscita a farsi notare. Per poter competere davvero nell’ambito delle tv generaliste a Tv8 manca ancora una continuità che faccia capire che la rete è “accesa” 24 ore su 24 e 7 giorni su 7. Non di soli “eventi” può vivere una tv generalista.

Nove. La situazione del canale semigeneralista del gruppo Discovery è persino peggiore di quella di Tv8. Nove non ha ottenuto ascolti particolarmente rilevanti nemmeno in occasione di produzioni originali (è stata un flop anche la fiction di Fabio Volo). Ha ottenuto ascolti buoni per una rete tematica ma non è riuscita a “farsi notare” abbastanza e la strada per imporsi nel panorama generalista è ancora lunghissima. Nei prossimi mesi arriverà Maurizio Crozza, riuscirà a fare il miracolo?

NEWS

email: info@tuttotv.info

SOCIAL

TuttoTv.info Canale 5 Fanpage Una Vita Bitter Sweet

BLOG SEGNALATO DA:

Categorie

ARCHIVIO

dicembre: 2016
L M M G V S D
« nov   gen »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Favicon Plugin made by Cheap Web Hosting