TuttoTv.info | tutte le info sulla tv

Sanremo 2012: la fiera dell’improvvisazione (le pagelle)

Gli ascolti (li trovi qui), come c’era da aspettarsi, sono stati positivi ma la prima serata ci ha mostrato un Festival brutto, improvvisato e televisivamente inefficace. 

Tempi televisivi/”Narrazione” del programma: voto 3 – La prima cosa che salta all’occhio dopo aver seguito la prima puntata è la totale mancanza dei tempi televisivi giusti. I primi 20 minuti, dedicati a Luca e Paolo, sono stati rivelatori della centralità della parola rispetto alla musica (anche) in questo 62° Festival. Le canzoni sono parsi solo degli intermezzi in uno spettacolo non musicale. Infatti la prima cantante è apparsa solo dopo quasi 50 minuti dall’inizio della trasmissione. C’è poi stata circa un’ora di esibizioni degli artisti per ripassare la linea ai 50 minuti di Adriano Celentano. A seguire un’altra ora di canzoni.

Coreografia: voto 5 – Daniel Ezralow ha aperto il Festival con una coreografia pseudo-futuristica, che sembrava un balletto televisivo kitsch degli anni ottanta. Poco coinvolgente, l’artista saprebbe fare di meglio.

Scenografia: voto 5 – Da alcuni anni la scenografia sembra sempre uguale a se stessa, manca di originalità.

Luci/Fotorafia/Regia: voto 6. La regia del programma, affidata al bravo Stefano Vicario, è pulita e classica. Non c’è innovazione, ci si ferma al minimo indispensabile. L’impianto luci e la fotografia non brillano per originalità, sembra che ci siano solo opzioni: luci alte per le parti parlate, luci basse per le canzoni. Per fare un prodotto di pregio bisogna osare di più e “gestire” la scena al tempo di musica visto che siamo di fronte ad uno spettacolo musicale.

Scrittura: voto 4. I testi dei presentatori sono miseri, le introduzioni alle canzoni sono banali e scontate e vengono letti come una poesia recitata da un bimbo di terza elementare.

Luca e Paolo: voto 7-. Un po’ ripetitivi ma piacevoli. Molto simpatica “Comici Soli”, parodia di “Uomini Soli”, in cui si lamenta la dura vita dei comici adesso che non c’è più Berlusconi. Tema non proprio innovativo ma ben svolto. Bravi per esser riusciti a far satira sull’intoccabile Benigni e sul canone Rai.

Gianni Morandi: voto 5. La sua presenza è quasi nulla, nonostante sia il secondo anno non pare aver preso confidenza con la trasmissione. Dopo la puntata di ieri sera di lui perviene solo lo slogan “stiamo tecnici”, versione riveduta e corretta dello “stiamo uniti” dello scorso anno.

Rocco Papaleo: voto 3. Non ci aspettavamo nulla dalla sua presenza. E infatti ha confermato le nostre aspettative. Stentiamo a capire quale sia la sua vena comica, pare inefficace.

Elisabetta Canalis: voto 6++. Belen Rodriguez: voto 7++. Catapultate sul palco dell’Ariston per rimpiazzare Ivana Mrazova, le due showgirl sono sembrate a proprio agio anche se fatte entrare solo dopo ore di trasmissione, Brave e belle. Con Belen è successo il miracolo: a Sanremo si è parlato di Italia’s Got Talent. Chissà come ha “rosicato” Milly Carlucci in quel momento. Per Elisabetta Canalis è da dimenticare la sua recitazione come spalla di Celentano.

Ivana Mrazova: voto 8. Questo è il caso in cui bisogna dire “mi si nota di più se non vado”. Tutti hanno parlato di lei ma nessuno l’ha vista. E proprio per questo nessuno può criticarla. Gli auguri della Canalis e di Belen per una pronta guarigione non sembravano di miglior auspicio…

Organizzazione: voto 2. La prima serata del Festival è stata all’insegna della disorganizzazione più totale su tutti i fronti ma dal punto di vista della votazione si è toccato l’abisso. Sulla seconda esibizione di Samuele Bersani, il sistema di voto della giuria demoscopica si è bloccato. A fine serata, Morandi a comunicato che, a causa di ciò, la gara sarebbe stata rimandata a stasera e non sono stati eliminati, come invece era previsto, i due cantanti meno votati. Stasera saranno eliminati in 4 (i due previsti per ieri e i due di stasera.

3 commenti

  1. Elena Elena
    15 febbraio 2012    

    E LE PAGELLE AI CANTANTI??? VABè IO INTANTO ESPRIMO LA MIA PREFERENZA: NINA ZILLI!!! POTREBBE ESSERE LEI LA VINCITRICE DEL FESTIVAL, PERCHè AL DI Là DELLE QUALITà CANORE è ESTREMAMENTE SOLARE E SIMPATICA (E IERI, TRA L’ALTRO, MI RICORDAVA ADDIRITTURA MINA IN CERTI MOMENTI). PER CUI FORZA NINAAAA!!!! 😀
    LA SIMPATIA DELLA ZILLI HA SPINTO GIORGIO PANARIELLO HA VOLERLA NEL SUO PROSSIMO SHOW. ECCO A VOI UN VIDEO DEI 2 INSIEME! ciaooooo

  2. Elena Elena
    15 febbraio 2012    

  3. tuttotv_info tuttotv_info
    15 febbraio 2012    

    siamo un blog che si occupa di televisione e non ci siamo avventurati nel campo musicale (non essendone esperti). Ma Nina Zilli è stata sublime, perfetta nel look e ottima dal punto di vista musicale

Rispondi

NEWS

email: info@tuttotv.info

SOCIAL

TuttoTv.info Canale 5 Fanpage Una Vita Bitter Sweet

BLOG SEGNALATO DA:

Categorie

ARCHIVIO

febbraio: 2012
L M M G V S D
« gen   mar »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
272829  

Favicon Plugin made by Cheap Web Hosting