TuttoTv.info | tutte le info sulla tv

La porta rossa, anticipazioni e trama, prima puntata, mercoledì 22 febbraio 2017, Rai2

la-porta-rossa-cover-colori

La porta rossa, da mercoledì 22 febbraio 2017 su Rai2. Sei prime serate all’insegna dell’adrenalina e del “noir”. Ideata da Carlo Lucarelli e Giampiero Rigosi la serie racconta il percorso investigativo difficile e “straordinario” del commissario Leonardo Cagliostro per scoprire il proprio assassino. 


Colpito mortalmente alle spalle durante un’operazione anticrimine, infatti, Cagliostro è presente a se stesso, ma capisce subito di ritrovarsi ad “esistere” in una nuova condizione. Non può oltrepassare quella strana porta rossa comparsa subito dopo il suo decesso. È chiaro, lo condurrebbe nell’aldilà e lui invece ha ancora un importante compito da portare a termine prima di lasciare definitivamente questo mondo e la sua amata Anna. Gabriella Pession e Lino Guanciale sono i protagonisti di una storia appassionante e mozzafiato che miscela il reale con il trascendentale, un giallo dalle sfumature oscure che induce a riflettere a tutto campo, partendo proprio dai rimpianti, sul senso della vita e la prospettiva della morte.

La Porta Rossa è una coproduzione Rai Fiction – Velafilm, per la regia di Carmine Elia, in onda da mercoledì 22 febbraio 2017 in prima serata su Rai2.


LA STORIA

Un capannone abbandonato, due cadaveri riversi a terra, i riflessi blu dei lampeggianti della polizia, il via vai di poliziotti che isolano la scena del crimine. Il commissario Cagliostro attraversa il luogo del delitto ignorato da tutti: i suoi colleghi continuano a muoversi come se lui non ci fosse. Cagliostro osserva la scena: ne ha viste tante di situazioni del genere in dieci anni di servizio, ma questo caso è diverso da tutti gli altri. Perché questo è il suo stesso omicidio e uno dei due morti a terra è proprio lui. Durante l’irruzione nel covo di un criminale, qualcuno gli ha sparato alle spalle e lo ha ucciso. Una porta rossa appare dal nulla per permettergli di andarsene via dal mondo, ma quello che Cagliostro vede sulla soglia lo blocca. Immagini confuse che appartengono al futuro: sua moglie Anna sul punto di essere uccisa da una persona il cui volto è nascosto, ma che Cagliostro intuisce essere il suo stesso assassino. Cagliostro resiste, non oltrepassa la porta, non può e non vuole andarsene dal mondo lasciando Anna in pericolo. Deve indagare sulla propria morte, trovare il suo assassino ed evitare che anche Anna venga uccisa. Nella sua nuova condizione, che pur fatica a comprendere e a gestire, può osservare la vita delle persone in modo diverso e capire cose che gli erano inaccessibili da vivo. Scopre pensieri, emozioni e segreti dei suoi amici e colleghi, che passo dopo passo lo avvicinano alla verità. Anna, sua moglie, è la persona che lo sorprende di più. Da alcuni mesi i due sono separati, ma la loro storia in realtà non è veramente finita e ora continua – in un modo molto diverso – tra delusioni, rivelazioni e atti d’amore fuori tempo massimo. Cagliostro è morto e, come tale, non può agire materialmente. Ben presto, però, realizza che un collegamento col mondo dei vivi è possibile: c’è una ragazza che può vederlo e sentirlo. È Vanessa, una diciassettenne che scopre di essere una medium. L’incontro con Cagliostro sconvolge la vita della ragazza, ma le regala anche un rapporto intenso con un uomo che – con tutti i limiti del caso – finisce per diventare il padre che lei non ha mai avuto. A sua volta, Vanessa diventa per Cagliostro lo strumento per salvare Anna. Insieme creano una particolare ed inedita coppia d’investigatori. Il percorso che Cagliostro compie è l’occasione per riconoscere gli amici e smascherare i nemici, ma anche per confrontarsi con i rimpianti e gli errori della sua vita. Quello che il commissario deve riuscire davvero a fare è elaborare il proprio lutto, lasciarsi il passato alle spalle e andare oltre quella porta rossa, qualsiasi cosa ci sia al di là. Riuscirà a farlo?


LA PORTA ROSSA | ANTICIPAZIONI E TRAMA | PRIMA PUNTATA | MERCOLEDÌ 22 FEBBRAIO 2017 | RAI2

EPISODIO 1 – Questura di Trieste. Il commissario Leonardo Cagliostro (Lino Guanciale) riceve una soffiata per catturare il Messicano, un narcotrafficante che gestisce lo spaccio della Red Ghost, una nuova pericolosa droga che sta mietendo molte vittime. Come ad esempio, la ventenne Ambra Raspadori, il cui corpo è stato appena ritrovato ed è oggetto d’indagine della Mobile. Conoscendo i modi istintivi del commissario, il magistrato Antonio Piras (Ettore Bassi) non concede l’autorizzazione per la cattura del Messicano. A nulla valgono gli avvertimenti dei colleghi, del vicequestore Rambelli (Antonio Gerardi) e di Anna (Gabriella Pession), sua moglie, anche lei magistrato, dalla quale il commissario si sta separando. Cagliostro decide di andare comunque, ma qualcosa va storto: una terza persona lo sorprende alle spalle mentre sta arrestando il Messicano e lo uccide. Eppure Cagliostro non attraversa la porta rossa che lo porterebbe via da questa vita: sulla soglia vede un futuro vicino in cui Anna è minacciata dal suo assassino. Cagliostro deve scoprire chi è e fermarlo prima che sia troppo tardi. Ma come potrà intervenire nelle cose del mondo da morto? Vanessa (Valentina Romani), una sedicenne che nulla ha che fare con lui, è l’unica soluzione ai suoi problemi.


EPISODIO 2 – La morte di Cagliostro arriva nella vita di Anna con un tempismo terribile e, oltre al dolore, accende in lei rabbia e odio. Nei confronti di suo padre Elvio (Tommaso Ragno), che non ha mai accettato Cagliostro come genero e non lo accetta nemmeno ora da morto, e soprattutto nei confronti di Cagliostro stesso, che l’ha lasciata nel momento peggiore. La scomparsa di Cagliostro divide anche gli agenti della Mobile: c’è chi è addolorato e vuole vederci più chiaro, e chi, come l’Ispettore Paoletto (Gaetano Bruno), crede addirittura che quella morte il commissario se la sia cercata. Vanessa è l’unica che può aiutare Cagliostro a scoprire chi lo ha ucciso e salvare sua moglie. Per questo il commissario è costretto a sconvolgere la sua vita. Per la ragazza non è per nulla facile accettare l’idea di interagire con un morto: se fino al giorno prima conduceva un’esistenza normale – usciva con il suo gruppo di amici e frequentava il ragazzo più ambito di Trieste – ora teme di essere pazza. O maledetta. Nel frattempo, Anna scopre di essere incinta di Cagliostro.

NEWS

email: info@tuttotv.info

FACEBOOK & TWITTER

BLOG SEGNALATO DA:

Categorie

ARCHIVIO

febbraio: 2017
L M M G V S D
« gen   mar »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728  

Favicon Plugin made by Cheap Web Hosting