TuttoTv.info | tutte le info sulla tv

Le nuove fiction Taodue per Canale 5, conferme e nuove produzioni

tredicesimo-aposto-2_la-profezia

Oggi la TaoDue di Pietro Valsecchi e Camilla Nesbitt ha presentato le nuove fiction che vedremo prossimamente su Canale 5.


Leggi anche: Le future fiction di Canale 5

LE CONFERME:

Squadra Antimafia 5 – dovrebbe essere trasmessa già nell’autunno 2013.

Il Tredicesimo Apostolo 2 – seconda stagione per la fiction rivelazione dello scorso anno, interpretata da Claudio Gioè e Claudia Pandolfi. Per la nuova stagione cambia il sottotitolo: non più “Il Prescelto” ma “La Rivelazione”.

Ultimo 5 – nuova avventura per l’eroe interpretato da Raoul Bova.

Sicilia Connection – Ris – secondo spin-off per Ris: dopo Parma e Roma, la serie approda a Messina (ne abbiamo parlato qui >>)

NUOVE PRODUZIONI:

Le mani dentro la città
Le mani dentro la città è la prima serie tv che affronta una delle emergenze non solo criminali ma anche sociali, politiche ed economiche più gravi degli ultimi anni: la presenza della ‘ndrangheta nel Nord Italia e in particolare a Milano. Corruzione degli appalti, compravendita di voti, spaccio di droga, ricatti, violenze: sotto la patina glamour della capitale economica d’Italia si è diffuso un vero e proprio cancro che sta infettando le amministrazioni pubbliche, il sistema produttivo, la stessa convivenza civile. La serie ci mostrerà una realtà ancora poco conosciuta dal punto di vista di una squadra di poliziotti che si battono coraggiosamente per contrastare questo fenomeno. Protagonista della serie sarà Simona Cavallari.



Il sangue non sbaglia
Il desiderio di realizzare questo film per la tv nasce dalla lettura del romanzo postumo del capo della polizia Antonio Manganelli “Il sangue non sbaglia”. Ne esce un giallo al singolare, dove il motore dell’azione è l’ispettore Galasso, poliziotto di mezza età, amato e rispettato dai colleghi, un personaggio fortemente empatico, mente e cuore di una complessa indagine dominata dall’intelligenza e dalla passione per il proprio lavoro. Il sangue non sbaglia è un racconto fortemente realistico, che trae la sua forza dalla grande esperienza di vita di Antonio Manganelli.

Fogar
Dalla appassionata collaborazione della figlia Francesca e la regia di Giovanni Veronesi nasce la biografia in quattro episodi di Ambrogio Fogar, un personaggio capace di imprese straordinarie, sempre pronto ad affrontare le sfide più pericolose, purtroppo colpito, ma non sconfitto, da un terribile incidente che lo ha costretto all’immobilità per lunghi anni. Fogar è il racconto di vita emozionante e coraggiosa, a partire dalla scelta di abbandonare giovanissimo un lavoro sicuro per lasciarsi nelle spedizioni più estreme, passando alla sua attività di divulgatore, fino agli ultimi drammatici anni.

Squadra mobile
Una nuova serie che vuole rinnovare il genere poliziesco raccontando la vita di ogni giorno in una città come Roma, mettendo al centro i suoi drammi e le sue storie viste attraverso il lavoro di un gruppo di agenti della squadra mobile, donne e uomini che dietro la divisa rivelano la loro dimensione umana. Squadra Mobile affronterà i casi che affollano quotidianamente le pagine di cronaca: dal femminicidio allo stalking, dalle persone scomparse, all’infanzia contesa o abbandonata, con una particolare attenzione all’umanità delle vittime e degli agenti che ogni giorno si impegnano sulle strade.




Buscetta
Un racconto in due serate ripercorre la vita avventurosa e al contempo drammatica di Don Masino, il “boss dei due mondi”, al secolo Tommaso Buscetta, uno dei massimi esponenti di Cosa Nostra divenuto poi il primo grande pentito di mafia grazie all’attività instancabile di Giovanni Falcone. Pierfrancesco Favino interpreterà questo affascinante e controverso personaggio in una grande produzione internazionale la cui sceneggiatura è affidata a Claudio Fava e Jordan Runtagh, mentre alla regia vedremo Alexis Sweet.

Il Caso Aldrovandi 
La notte del 25 settembre 2005 uno studente ferrarese di diciotto anni, Federico Aldrovandi, viene ucciso durante un controllo operato da agenti di polizia. Solo il coraggio e la determinazione di sua madre, Patrizia Moretti, hanno permesso di fare piena luce su questo delitto, compiuto da quattro poliziotti che sono stati condannati a 3 anni e 6 mesi di reclusione. Un film che farà discutere in cui si ricostruisce la lunga e controversa indagine che, grazie alla tenacia di una madre che non si è arresa ai numerosi tentativi di depistaggio, ha permesso di inchiodare alle proprie responsabilità i colpevoli.

Il Bosco
La protagonista della serie, una giovane ricercatrice universitaria interpretata da Giulia Michelini, torna dopo molti anni nella città natale. Si ritroverà da subito coinvolta in una serie di omicidi apparentemente inspiegabili, più vicini di quanto sembra alla sua storia familiare. A poco a poco la facciata della tranquilla città di provincia si sgretolerà per lasciare emergere inquietanti verità.

Nessun commento ancora

Rispondi

NEWS

email: info@tuttotv.info

SOCIAL

TuttoTv.info Canale 5 Fanpage Una Vita Bitter Sweet

BLOG SEGNALATO DA:

Categorie

ARCHIVIO

giugno: 2013
L M M G V S D
« mag   lug »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Favicon Plugin made by Cheap Web Hosting