TuttoTv.info | tutte le info sulla tv

Maria De Filippi, la tv, lo snobismo intellettuale e i “suoi ragazzi”…

Quella che Maria De Filippi ha rilasciato al numero di Gioia in edicola oggi è un’intervista a tutto campo che spazia dalla televisione alla sua vita privata passando dai ragazzi da lei scoperti e sfiorando persino la politica… 

La giornalista Alessandra Di Pietro comincia l’intervista chiedendole se la parabola discendente del berlusconismo abbia ripercussioni anche sul panorama televisivo (legato a doppio filo alla vita del Cavaliere). Maria afferma che il vero cambiamento nel mondo della televisione lo ha portato il digitale terrestre e satellitare e che non sa se sia effettivamente la fine del berlusconismo. Comunque ribadisce di avere un ottimo rapporto con Pier Silvio Berlusconi.

L’intervistatrice si fa incalzante e riporta una definizione di Maria datole da un editor della Mondadori: “l’intellettuale gramsciano del berlusconismo, ma siccome è libera e non serva, sopravviverà”. Maria si dice contenta di una tale definizione ma ci tiene a precisare che lei non vive nel mondo della politica. Afferma di lavorare tanto e di non gradire chi sui giornali critica la propria azienda e aggiunge che a Mediaset si sente libera.

Di Michele Santoro dice che è un grande professionista che “ha saputo creare un caso televisivo” su una “sceneggiatura fornitagli da Berlusconi“.

Maria parla anche del “corpo delle donne”. Dice di non aver nulla contro il “silicone”, il problema nasce semmai quando “c’è poco cervello e il silicone si nota di più”.

Il discorso cade anche sul femminismo, “una cosa retrò che appartiene al passato”, secondo la De Filippi, “meglio parlare di persone”.  La conduttrice afferma di non avere nulla contro la manifestazione sul corpo delle donne del 13 febbraio ma che si è molto stranita che la presenza di Emma Marrone abbia stupito tutti. E aggiunge “per fortuna non c’era una sbarra a impedire l’ingresso (alla manifestazione, ndr) per quelli di Mediaset”.

Maria si dice scocciata per il fatto che i suoi ragazzi siano considerati dei “mostri” e, di conseguenza, che il suo pubblico sia considerato inferiore:

Il popolo non è necessariamente bue. E non tutti quelli che guardano Santoro hanno letto venti libri all’anno. C’è pure gente che non arriva a fine mese e non ha tanto tempo per leggere o che mezz’ora dopo Annozero guarda le canzonette in tv.

L’intervista verte poi sui “tronisti”. Maria afferma: “Quel modello umano esisteva, l’ho preso dalla strada. E nel tempo lo abbiamo cambiato”.

A proposito di Uomini e Donne, Maria ribadisce che ci tiene a far passare che è un gioco e che pensa sia peggio Beautiful o il plastico di Avetrana.

Ma cosa piace in tv a Maria?

Milena Gabanelli per il suo  stile di conduzione, e sono incantata da Franca Leosini. Anche Victoria Cabello, è ironica.

Per la prossima stagione televisiva Maria conferma tutti i suoi programmi: Uomini e Donne, Amici, Italia’s Got Talent e C’è posta per te di cui sono già iniziate le registrazioni. Maria preferisce registrare le storie un po’ alla volta visto il coinvolgimento emotivo che le provocano. L’unica cosa a cui sta attenta è quella di non andare in onda con abiti diversi.

La De Filippi dice di non sentirsi una star:

Qui c’è da lavorare. Tra la casa di produzione e gli studi girano 300 persone e altrettante famiglie. Lavorano solo per sei/sette mesi e il guadagno deve bastare per un anno. I programmi devono andare bene.

In ogni intervista, la Lady di Ferro di Canale 5 conferma di essere una grande professionista e una delle migliori menti televisive del nostro paese.

Rispondi

Daydreamer – Calendario e libro

ANTICIPAZIONI E TRAME

email: info@tuttotv.info

SOCIAL

TuttoTv.info Canale 5 Fanpage Una Vita Bitter Sweet

Categorie

ARCHIVIO

giugno: 2011
L M M G V S D
« mag   lug »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Favicon Plugin made by Cheap Web Hosting