TuttoTv.info | tutte le info sulla tv

Diario de L’Isola dei Famosi 2019, giorno 55

isola-giorno-55Diario de L’Isola dei Famosi 2019Giorno 55. La nuova #Isola è sicuramente un punto di arrivo per i naufraghi arrivati al 55° giorno di sopravvivenza; ma è anche un nuovo punto partenza, soprattutto per Luca Vismara che dopo aver affrontato cinque nomination sente di aver raggiunto finalmente la sua “Elle apostrofo Isola”, quel luogo sognato e sempre visto solo dallo schermo della televisione e che ora è diventata casa. Una casa da costruire e da scoprire. Passeggiando per le spiagge bianchissime della nuova #Isola, Luca e Sarah Altobello decidono che questi ultimi giorni saranno per loro come una vacanza, e per immortalare il momento, si scattano il “selfie dei naufrahi” utilizzando una conchiglia come smartphone. 


Soleil Sorgè si alza con tutt’altre intenzioni invece: c’è da trovare nuove riserve di cocchi e costruire la capanna, altro che selfie; ma i compagni naufraghi sembrano di tutt’altra idea e al corpo preferiscono far lavorare la mente. Marco Maddaloni consiglia a Soleil un piano aritmetico elaborato con Luca per dividere i cocchi; ma la leader interrompe bruscamente le operazioni del judoka con un perentorio: “Non diamo i numeri”. Luca rimane ad osservare la scena deciso a non farsi rovinare l’umore dall’atteggiamento di Soleil; con un ghigno il naufrago dichiara di volersi occupare del proprio benessere e non certo della capanna. Sarah è d’accordo e si lancia in una danza della pioggia, dichiarando di essere pronta a rimanere sotto l’acqua battente senza riparo.Sull’Isola che non c’è, Kaspar Capparoni e Stefano Bettarini ripensano alla puntata: chi sarà diventato leader tra e Soleil e Aaron? La risposta non ha importanza perchè prima o poi, Soleil dovrà scontrarsi con loro e allora sarà affidata al giudizio sovrano del pubblico. L’attore romano la vuole vedere sull’Isola che non c’è, perché “questi non sono i giochi senza frontiere qui bisogna sopravvivere!”. All’ombra di Cayo Paloma, Luca e Marina La Rosa bisbigliano tra i panni appesi. Secondo il naufrago i due “veterani” – Paolo Brosio e Riccardo Fogli – hanno fatto un’Isola cercando di non esporsi, covando risentimenti che li hanno portati ad avere reazioni spesso esagerate. Per Marina è meglio dire le cose man mano e con i giusti toni, certa che non sarebbe stata capace di fare altrimenti, perché una dialettica aggressiva come quella di Riccardo e Paolo non le appartiene. Luca però è meno diplomatico: sono i suoi ultimi giorni sull’#Isola e non vuole più aver pietà per tutte queste persone incoerenti che non si sono mai esposti. D’ora in avanti, le sue “frecce“ verranno scoccate con un veleno ancora più potente e letale; Marina però, pur riconoscendosi un talento per le battute caustiche, non si sente abbastanza aggressiva da poter accontentare l’amico. Intanto è arrivata l’aspettata colazione della leader, che però solo Sarah e Riccardo potranno consumare, per la punizione data in puntata a Soleil. Mentre i suoi “fedeli” si preparano a gustarla, Soleil rimane in disparte, consolata dalla gioia di Sarah: “La leader ha la meritocrazia su tutto” seguita da Riccardo “La nostra leader ha scelto noi perché le siamo fedeli”.


Come in Italia, anche sull’#isola i naufraghi festeggiano la festa del papà. C’era chi se l’era quasi dimenticato immerso nella vita da isolano, ma il mare con le sue grandi braccia ad onde, ha riportato alle loro menti il ricordo di casa e dei propri affetti. Il primo a trovare un messaggio è Riccardo Fogli che riceve un’intensa lettera da parte del figlio. Riccardo chiede a Soleil Sorgè di leggergli la lettera ad alta voce, ma al suono di quelle parole d’affetto e di riconoscenza, la leader si scoglie svelando il suo punto debole: la famiglia. Il ricordo della sua infanzia la fa scoppiare in lacrime, facendo crollare la dura corazza che ha indossato in queste settimane da naufraga. L’infallibile vincitrice di prove estreme, la leader inflessibile e autoritaria si lascia andare ad una confessione intima: “Non sono la regina di ghiaccio che hanno dipinto, non sono affatto così forte”. Poi si abbandona in lacrime tra le braccia di Riccardo. Anche Marco Maddaloni riceve una lettera, suo padre si sente orgoglioso e onorato dal comportamento del proprio figlio e con lui tutta Scampia, per questo gli chiede di fare un ultimo sforzo, arrivare in finale e vincere: “Per le periferie e per i suoi figli”.


Marco sente di aver imparato tanto dal padre, soprattutto dai suoi errori confessa a Marina che lo abbraccia rincuorandolo. Sull’Isola che non c’è Kaspar Capparoni e Stefano Bettarini hanno ancora la mente alla puntata: chi sarà andato in nomination? Chi sarà leader? Poi l’arrivo di una lettera ridesta Kaspar sempre più immerso nella parte del naufrago. L’attore ammette di aver completamente rimosso dalla memoria la festa del papà. Colto alla sprovvista stringe i pugni per fermare le lacrime fino a quando non si lascia andare abbandonando anche lui la sua dura corazza, confessando: “Ho nascosto il lato più umano e fragile dietro un muro per poter essere forte durante tutta questa esperienza”. Intanto a Cayo Paloma arriva un nuovo foglio, ma questa volta non è una lettera, bensì una pergamena per Soleil: spetta ancora una volta a lei dividere il cibo della settimana, che questa volta comprende, oltre al riso, anche due ananas. La leader però deve rinunciare alla sua porzione di riso sempre per colpa della punizione, ma i compagni naufraghi non si tirano indietro dall’offrile parte della loro razione. Dimenticate le incomprensioni il gruppo può mangiarsi allegramente un ananas, l’aperitivo tropicale per festeggiare tutti i papà del mondo.

(fonte: isola.mediaset.it)

NEWS

email: info@tuttotv.info

SOCIAL

TuttoTv.info Canale 5 Fanpage Una Vita Bitter Sweet

BLOG SEGNALATO DA:

Categorie

ARCHIVIO

marzo: 2019
L M M G V S D
« feb   apr »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Favicon Plugin made by Cheap Web Hosting