TuttoTv.info | tutte le info sulla tv

Diario de L’Isola dei Famosi 2019, giorni 37, 38 e 39

isola-giorno-37-38-39Diario de L’Isola dei Famosi 2019Giorni 37, 38 e 39. Il giorno 37 inizia con il piede giusto per Paolo e Sarah. I due naufraghi decidono di dedicarsi alla pesca, ma contrariamente a quanto previsto qualcosa va storto. La giovane first lady dimostra di avere poca tecnica e decide di ritornare in spiaggia. Insoddisfatta per aver lasciato il suo compagno di viaggio da solo, rientra su Playa Uva senza aver adescato né pesci, né Paolo. Il giornalista infatti è sfuggente quando si parla di una possibile simpatia nei confronti della show girl: “Cosa ho fatto io per trovare una barese in Honduras?”. 


Sull’#Isola c’è però qualcuno che in vista della puntata di stasera, ripensa ancora a quello che è accaduto in quella di mercoledì scorso. Stiamo parlando della storia del presunto tradimento del cantato Riccardo Fogli. Il naufrago, parlando del “cuore suo” (la moglie Karin Trentini), afferma in modo deciso: “Non c’è una sola possibilità che cuore mio mi manchi di rispetto. Perché cuore mio è cuore mio… e se scoprirò il bas****o che ha messo in giro questa voce lo aspetterò sotto casa e lo sfiderò a duello”. La giornata sta per volgere al termine e i naufraghi decidono di allietare l’arrivo della sera con l’apertura di un cocco. Il momento della divisione delle porzioni suscita nuovamente le ire di Soleil, che suggerisce per le prossime volte, di essere tutti presenti al momento della distribuzione. “Perché se no imbrogliamo?” commenta Marina, ma la leader in carica sa ormai come rispondere a tali provocazioni: “Comunque chi male pensa male fa Mari, eh”. Un po’ agitati, i naufraghi si preparano alla notte, in attesa della diretta in cui sperano di poter discutere le problematiche nate in settimana. Un nuovo giorno bacia le coste dell’arcipelago di Cayos Cochinos. Sull’Isola che non c’è, Kaspar e Stefano si preparano alla pesca: entrambi sperano di portare anche oggi un ricco bottino di pesci. Neanche la vittoriosa cattura di un granchio riesce a portare la pace tra i due naufraghi. La rivalità è sempre più grande: in un confessionale Stefano confessa “La granceola l’avevo presa io, ma non ha importanza se l’ha tirata fuori lui. La convivenza è fatta cosi, per non stare a discutere e questionare tutte le volte, abbozzi”. Su Playa Uva invece la lite sul cocco scoppiata ieri sera sembra avere non poche conseguenze. Jeremias è sempre più nervoso ed è stanco del modo in cui i naufraghi si rivolgono a Soleil; inoltre non sopporta l’atteggiamento dei naufraghi, in particolare quello di Paolo e Aaron, quando si tratta di svolgere i compiti stabiliti dalla leader .


Anche oggi per il team che durante la puntata di mercoledì scorso aveva sostenuto Soleil arriva un premio: uovo al tegamino e pancetta. Questo però non basta a rappacificare gli animi, anzi crea esattamente l’effetto opposto. Jeremias inizia la sua invettiva contro Paolo, accusandolo di avere ogni giorno una lamentela diversa. “Ma vai a casa!” esclama senza peli sulla lingua l’argentino. Intanto Aaron trova dei cocchi sulla spiaggia. Dopo averlo comunicato a Luca, il giovane naufrago decide di chiedere a Soleil il permesso di condividerli solo con il gruppo che non aveva avuto diritto alla ricompensa leader. Luca è contrario a questa scelta: il cantante avrebbe preferito tenere i cocchi nascosti e non rendere Soleil partecipe del ritrovamento. La leader in un primo momento sembra bendisposta verso la richiesta di Aaron, ma in seguito commenterà: “A casa mia comunque offri alle persone, poi sono loro, è la loro coscienza a non accettare, e dato tutte le prediche che hanno fatto, io adesso ci sto rimanendo veramente male. Disgustata da questa superiorità, si permette di giudicare e si comporta peggio di chi aveva lui stesso giudicato”.
Questa è la goccia che ha fatto traboccare il vaso per Jeremias, il quale coglie al volo questo pretesto per riaccendere la polemica delle lumache. Luca si difende alle accuse smascherando quanto detto dall’argentino sul suo conto in un momento in cui il cantante non era presente: “Tu, Jeremias, hai la coscienza pulita? Preferisci picchiarmi adesso o farmi picchiare fuori a Milano? Non l’hai detto eh?”. Jeremias nega di aver detto una cosa simile, ma Luca ne ha le prove: glielo ha confessato il suo amico Aaron. “Quando si va oltre al gioco, non mi piace”, continua Luca. Jeremias rimane deluso dal comportamento di Aaron, e della sue accuse fatte a pochi giorni dall’esito del televoto in cui lui è in nomination. “Se avessi voluto dire una cosa del genere, l’avrei detta in faccia, perché io a differenza di Aaron sono un uomo” accusa l’argentino. L’atmosfera diventa bollente ma Luca prende le difese di Aaron. Per fortuna la giornata volge al termine: Luca e Jeremias hanno deposto le armi e trovato conforto rispettivamente in Marina e Ghezzal. “Hai fatto un bel lavoro, non rovinarlo ora. Per cosa poi? Una bugia. Non ne vale la pena!” commenta l’ex calciatore. Dal canto suo, Marina fa notare a Luca di non rispondere alla violenza con la violenza: “E continui, continui… un tira e molla, non capisci quando devi smettere. Perché da loro non me lo aspetto questo momento di saggezza e lucidità, però da te sì! Questi attacchi così beceri, fatti male”. Cala la notte ma presto una nuova alba ritorna a splendere sugli atolli honduregni.


Il mattino seguente, Luca dimostra il suo dispiacere per la discussione avuta con Jeremias, mentre quest’ultimo rimane fermo sulle sue posizioni iniziali. “È un gioco a chi dice la cattiveria più fica, l’insulto più yeah. Non mi diverte, non mi appartiene. Perciò se il pubblico decidesse di mandarmi a casa non posso nascondere di esserne ben felice” confessa Marina dopo le vicende. Anche oggi i naufraghi che avevano sostenuto Soleil nella prova leader della scorsa puntata ricevono il loro premio: si tratta di tortillas! Nel mentre, sull’Isola che non c’è Stefano e Kaspar sono alle prese con la raccolta della legna per il fuoco: tra di loro l’atmosfera è tesissima in attesa di sapere la loro sorte nella puntata che andrà in onda stasera. I due hanno una piccola discussione sull’utilizzo di un tronco: ributtarlo in mare oppure tenerlo sulla spiaggia? A vincere è Kaspar, che urla la sua decisione contro Stefano: “Devi capire quando dire le cose e quando non dirle. Ho trovato fuori luogo il suo puntualizzare sempre cosa è meglio fare” precisa l’ex calciatore in un confessionale. Le tentazioni non finiscono per i naufraghi di Playa Uva. Un comunicato avverte Luca e Marina: i due dovranno raggiungere il Totem; ad aspettarli, una scelta difficilissima! La coppia dovrà decidere se tenere per sé una fetta di torta al cioccolato e un piatto di spaghetti oppure prendere un barattolo di marmellata da sparire con il gruppo. I due naufraghi decidono per la pasta e il dolce. Entrambi sono molto contenti di mangiare insieme: questa è la possibilità di fare un’ultima bravata prima dell’esito della nomination. Tornati in spiaggia, i naufraghi raccontano l’accaduto. Tutti accolgono la notizia con indifferenza, fatta eccezione per Ghezzal che si dice ferito dall’egoismo dei due.

(fonte: isola.mediaset.it)

NEWS

email: info@tuttotv.info

SOCIAL

TuttoTv.info Canale 5 Fanpage Una Vita Bitter Sweet

BLOG SEGNALATO DA:

Categorie

ARCHIVIO

marzo: 2019
L M M G V S D
« feb   apr »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Favicon Plugin made by Cheap Web Hosting