TuttoTv.info | tutte le info sulla tv

Baby talent, baby ascolti

little-big-show-marzo-2017

Sono lontani i tempi in cui Ti lascio una canzone o Io canto macinavano successi di ascolto; ormai i talent show con i bambini non sembrano più avere l’appeal di una volta… 


In questa stagione i baby talent in onda (condotti ancora da Antonella Clerici e Gerry Scotti) hanno suscitato la curiosità del pubblico solo nella prima puntata, per poi segnare netti cali di ascolto. Little Big Show di Canale 5 a dicembre aveva debuttato con oltre 4,5 mln di spettatori pari al 19% di share; la seconda puntata era calata sotto i 3,5 mln non raggiungendo neanche il 16%; ieri sera il tracollo: 2,8 mln di spettatori e neanche il 13% di share. Standing Ovation di Rai1 era partito da 4,27 mln di spettatori e il 18.66% di share per poi scendere sotto i 3,5 mln della seconda puntata (15.24%) e risalire nella terza con 3,84 mln (16.96%) [grazie all’ospitata di Paolo Bonolis che per una buona mezz’ora ha fatto altro rispetto al format del programma].

Una causa di questo netto calo può essere trovata nel fatto che ai nuovi talent manca proprio il cinismo classico del talent. Per non incappare in critiche e per assecondare il politicamente corretto, si è scelto di eliminare o attenuare la componente competitiva dei bambini, snaturando proprio l’aspetto principe del talent (ne abbiamo parlato qui ⇒).

Per Canale 5 il discorso deve però essere allargato. Già nella scorsa stagione, l’ammiraglia Mediaset aveva un programma coi bambini: Pequenos Gigantes, prodotto dalla Fascino di Maria De Filippi e da Endemol Shine Italy (che produce anche Little Big Show). La trasmissione condotta da Belen Rodriguez aveva ottenuto un discreto successo e gli ascolti “avevano tenuto”, raccogliendo una media di 3,9 mln di spettatori e del 18.28% sulle 4 puntate andate in onda.


Visto l’insuccesso di Little Big Show viene da chiedersi come mai Canale 5 e Endemol Shine Italy abbiano deciso di lasciare un prodotto che aveva mostrato una certa solidità a vantaggio di produzione nuova e dagli esiti incerti. Forse si è fatto troppo affidamento sull’enorme successo che il format di Little Big Show (Little Big Shots) aveva ottenuto negli Stati Uniti. O forse, come suggerisce qualcuno, il programma era stato inizialmente pensato per essere affidato alla conduzione ironica di Paolo Bonolis (in una sorta di versione aggiornata di Chi ha incastrato Peter Pan?). La conduzione di Bonolis sarebbe stata sicuramente più frizzante di quella di Scotti.

Intanto bisogna segnalare che Pequenos Gigantes dovrebbe passare su Real Time, col titolo italianizzato, un nuovo cast e soprattutto senza la co-produzione della Fascino di Maria De Filippi.

NEWS

email: info@tuttotv.info

SOCIAL

TuttoTv.info Canale 5 Fanpage Una Vita Bitter Sweet

BLOG SEGNALATO DA:

Categorie

ARCHIVIO

marzo: 2017
L M M G V S D
« feb   apr »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Favicon Plugin made by Cheap Web Hosting