TuttoTv.info | tutte le info sulla tv

Le fiction Rai per la stagione 2016/2017 (tutte le schede)

fiction-rai-2016-2017

In questo post presentiamo tutte le fiction Rai che saranno proposte nella prossima stagione televisiva. Tutte le schede dettagliate sulle nuove produzioni della serialità della televisione pubblica per la stagione 2016/2017. 


RAI 1 – LE SERIE

L’ALLIEVAScritto da Peter Exacoustos, Cecilia Calvi, Valerio D’Annunzio, Vinicio Canton – Dai romanzi di Alessia Gazzola – Con Alessandra Mastronardi, Lino Guanciale, Dario Aita, Marzia Ubaldi, Martina Stella, Ray Lovelock, Giselda Volodi – Regia di Luca Ribuoli – Prodotto da Endemol Italia – Serie in 6 serate – Giallo/comedy. Dai romanzi di Alessia Gazzola, il racconto delle appassionanti avventure di una giovane specializzanda in medicina legale, Alice Allevi. Alice sta per terminare gli studi in medicina, ma non sa cosa fare del suo futuro. Sarà l’omicidio di una persona vicina a farle scoprire la sua vocazione: la medicina legale. Forse dipende tutto dal suo intuito, che la induce a ficcanasare dove non dovrebbe. Forse è per l’aiuto di nonna Amalia che sa come districarsi fra i pettegolezzi di paese. Una cosa è certa: se Alice sceglie quella specializzazione è per rivedere Claudio Conforti, l’affascinante medico legale che ha conosciuto durante il sopralluogo e di cui si è perdutamente invaghita. Ma presto a metterla in crisi arriverà anche un altro uomo: Arthur, affascinante reporter che per di più è il figlio del temutissimo primario dell’Istituto di Medicina legale. La vita sentimentale movimentata, però, non la distoglierà dal suo lavoro: l’allieva, infatti, ha ancora tanto da imparare. Impegnata in casi intricati, Alice riuscirà a trovare la sua strada professionale, incoraggiata dal calore della famiglia e da una giostra di amici, colleghi e professori che spesso, per aiutarla, renderanno le sue giornate ancora più complicate.

CATTURANDI – NEL NOME DEL PADREScritto da Luca Rossi, Alessandro Fabbri – Con Anita Caprioli, Alessio Boni, Massimo Ghini, Leo Gullotta, Marta Gastini – Regia di Fabrizio Costa – Prodotto da Rodeo Drive Media – Serie in 6 serate – Poliziesco. La Catturandi di Palermo è la squadra d’élite della Polizia deputata all’arresto dei grandi latitanti mafiosi. Punta di diamante di questo team è una giovane donna, Palma Toscano, impulsiva e determinata a catturare Natale Sciacca, l’ultimo capo della più potente organizzazione criminale del mondo. Nello scenario di una Palermo calda e intricata, Palma capirà che nulla è come sembra: i mafiosi più temibili sono volti insospettabili e anche gli amici possono tradirti. Non solo gli amici: anche gli amori. Perché Palma si porta nel cuore una ferita, la misteriosa morte del padre, eroe della Polizia, che condiziona da sempre la sua vita. Il suo sarà un viaggio doloroso alla fine del quale Palma riuscirà a trovare ciò che cerca davvero: se stessa. L’epica lotta tra lo Stato e la mafia come una partita di scacchi infinita, tra equilibri fragili e precari, in cui sono in gioco la libertà e la sopravvivenza.

BRACCIALETTI ROSSI 3Scritto da Sandro Petraglia, Giacomo Campiotti – Con Aurora Ruffino, Brando Pacitto, Carmine Buschini, Pio Piscicelli, Mirko Trovato, Denise Tantucci, Carlotta Natoli, Andrea Tidona – Regia di Giacomo Campiotti – Prodotto da Palomar – Serie in 8 serate – Coming of age. La serie rivelazione degli ultimi anni torna con una terza stagione evento. Dopo aver superato una serie di ostacoli, la potente storia d’amore tra Cris e Leo trova ora un inatteso motivo di speranza. Leo, però, dovrà subire un’operazione molto impegnativa e rischiosa, ma prima Davide gli darà una grande e insperata possibilità. Solo a quel punto, Leo sarà pronto per affrontare la sfida decisiva col tumore. Un grande romanzo di formazione contemporaneo, che unisce le sfumature e la delicatezza del drama con la commedia agrodolce della quotidianità e le fresche venature di una storia teen.


I MEDICIScritto da Frank Spotnitz e Nicholas Meyer Con Dustin Hoffman, Richard Madden, Alessandro Preziosi, Miriam Leone, Guido Caprino – Regia di Sergio Mimica-Gezzan – Prodotto da Lux Vide, Big Light Productions, Wild Bunch – Serie in 4 serate – Period drama. In prima visione assoluta, una serie evento internazionale per raccontare il Rinascimento italiano attraverso una delle più note famiglie d’Europa, i Medici, protagonista assoluta della storia italiana tra XIV e XV secolo. Firenze, 1429. Giovanni de’ Medici, grazie all’accordo stipulato con il Papato vent’anni prima, ha trasformato la sua banca in una potenza economica. Quando viene misteriosamente assassinato, i suoi figli, Cosimo e Lorenzo, sono costretti ad affrontare numerosi nemici che complottano contro il potere dei Medici. Primo fra tutti, Rinaldo Albizzi, capo di una fazione di nobili che si oppone all’ascesa della classe media, favorita dai Medici. Anche all’interno della stessa famiglia Medici mantenere la pace non è semplice. Lorenzo e Cosimo hanno un temperamento opposto. Inoltre, il matrimonio di Cosimo con Contessina De Bardi – nato come un’alleanza politica, ma poi maturato in un formidabile legame – viene messo a dura prova durante l’esilio di Cosimo a Venezia. È qui infatti che conosce Maddalena, una bellissima schiava che diviene sua amante e madre di un suo figlio illegittimo. Nel frattempo, si sviluppa il mistero sulla morte di Giovanni e sul suo assassino, e un nuovo nemico appare all’orizzonte: il banchiere rivale Pazzi. Intano, il peso dei compromessi fatti grava sull’anima di Cosimo, che deve decidere quanto è disposto a fare per difendere la sua visione di Firenze.

LA MAFIA UCCIDE SOLO D’ESTATEScritto da Stefano Bises, Michele Astori, Michele Pellegrini – Con Claudio Gioè, Francesco Scianna, Anna Foglietta, Valentina D’Agostino, Nino Frassica – Regia Luca Ribuoli – Prodotto da Wildside – Serie in 6 serate – Mafia story. Ispirata all’omonimo film di Pif, la serie racconta – attraverso le parole di un io narrante “interpretato” dallo stesso Pif – la storia di una famiglia palermitana alla fine degli anni’70. Una famiglia normale, padre, madre, un figlio di dieci anni e una figlia di sedici, alle prese con problemi di lavoro, sentimentali, economici. Problemi solo apparentemente ordinari, se di mezzo c’è “Cosa Nostra”. Con lo stesso tono scanzonato e sentimentale del film, la serie diventa il racconto appassionante di una stagione intensa e sanguinosa, dell’eterno conflitto tra bene e male, della parabola di piccoli e grandi eroi. Un racconto che, mescolando tragedia e commedia, scava nel nostro passato più inquietante per parlarci del nostro presente.

I BASTARDI DI PIZZOFALCONEScritto da Maurizio De Giovanni, Silvia Napolitano, Francesca Panzarella – Dai romanzi di Maurizio De Giovanni – Con Alessandro Gassmann, Carolina Crescentini, Gioia Spaziali, Felice Imparato, Tosca D’Aquino, Massimiliano Gallo, Antonio Folletto, Gennaro Silvestri, Simona Tabasco – Regia di Carlo Carlei – Prodotto da Clemart – Serie in 6 serate – Poliziesco. Dai romanzi di Maurizio De Giovanni, una serie noir che racconta la complessità della natura umana in tutte le sue sfaccettature. Napoli, oggi. Il commissariato di Pizzofalcone non gode di buona fama dopo un gravissimo episodio di malversazione, a seguito del quale quattro agenti su sei e il dirigente sono stati rimossi. Prima della definitiva chiusura del commissariato, la questura centrale decide di implementare nuovamente l’organico in modo da accelerare il lavoro di ordinaria amministrazione. Chiede, quindi, ai quattro maggiori distretti la destinazione di un elemento. Ogni dirigente coglie l’occasione per liberarsi di un poliziotto scomodo, agenti che per essersi resi responsabili di atti al limite del provvedimento disciplinare erano stati collocati ai margini dell’attività dei commissariati. A prima vista i nuovi agenti destinati a Pizzofalcone sembrano una squadra improbabile. Eppure, a partire da un caso di omicidio nel quartiere, scopriranno di essere ancora in grado di fare i poliziotti e, soprattutto, di farlo benissimo.


DI PADRE IN FIGLIASoggetto di Cristina Comencini – Scritto da Giulia Calenda, Francesca Marciano, Valia Santella – Con Alessio Boni, Cristiana Capotondi, Stefania Rocca, Matilde Gioli, Domenico Diele, Alessandro Roja – Regia di Riccardo Milani – Prodotto da Bibi Film Tv – Serie in 4 serate – Drama. Da un soggetto di Cristina Comencini, la storia dell’emancipazione femminile in Italia attraverso le vicende dei Franza, famiglia di stampo patriarcale che vive a Bassano del Grappa negli anni che vanno dal 1958 al 1980. Giovanni Franza è tornato dal Brasile con una moglie giovanissima. A tenerli uniti un segreto misterioso e indicibile, non l’amore. Giovanni è prepotente e intrattabile. Franca sottomessa. Hanno due figlie, ma il capofamiglia pretende il maschio, che arriva insperato insieme alla sorella gemella. La primogenita Maria Teresa capisce che da quel momento in poi il padre investirà tutto su Antonio. E crescendo ne ha la prova: per iscriversi alla facoltà di chimica deve scontrarsi con lui e in seguito è costretta a farsi assumere dalla distilleria concorrente a quella di famiglia, dove il padre le offre soltanto un posto da segretaria. Anche per le altre sorelle e per Antonio stesso, troppo debole rispetto alla figura paterna, la vita non è semplice né felice. Ribellione e tenacia porteranno però le donne Franza a ereditare e a gestire l’azienda familiare. Oltre a conquistare la piena libertà e a scoprire l’amore vero.

MALTESE – IL ROMANZO DEL COMMISSARIOScritto da Leonardo Fasoli e Maddalena Ravagli – Con Kim Rossi Stuart, Rike Schmid, Francesco Scianna, Valeria Solarino – Regia di Gianluca Tavarelli – Prodotto da Palomar – Serie in 4 serate – Mafia story Fine anni 70’. Dario Maltese è un commissario di polizia della narcotici di Roma che ha un conto aperto con il passato. Non ha mai trovato la forza per affrontare quello che è successo a suo padre, morto suicida quando lui era ancora un ragazzo nella loro città, Trapani. Dopo tanti anni Maltese torna a casa per fare da testimone al matrimonio del suo migliore amico, Gianni Peralta, anche lui commissario di polizia. Peralta, però, viene ucciso sotto i suoi occhi, ed è lui a passargli il testimone negli ultimi istanti di vita. Maltese chiede il trasferimento e prende il posto di Gianni. Poco a poco ricostruisce l’indagine che ha portato il suo amico alla morte, un caso difficile durante il quale si innamora di una giovane fotografa di origine tedesca, Elisa Ripstein compagna di un giornalista impegnato in prima linea contro la mafia. Maltese scoprirà che il suo amico Gianni aveva intercettato la mutazione della mafia e i suoi legami con la politica e il mondo della finanza e dell’imprenditoria. Affronterà anche le ragioni della morte di suo padre e scoprirà che i tentacoli della Piovra sono arrivati molto più vicini a lui di quanto avrebbe mai potuto immaginare.

SORELLE – Scritto da Ivan Cotroneo, Monica Rametta – Con Anna Valle, Giorgio Marchesi, Loretta Goggi, Alessio Vassallo, Ana Caterina Morariu, Irene Ferri – Regia di Cinzia TH Torrini – Prodotto da EndemolShine Italy – Serie in 6 serate – Melò/mistery. Chiara è un brillante avvocato, single, che vive a Roma. Si è distaccata dalle sue radici e dalla città in cui è nata, Matera, dove difficilmente fa ritorno a causa di gravi tensioni con la famiglia. La misteriosa sparizione della sorella minore Elena costringe Chiara a tornare a Matera e a riallacciare i legami con la famiglia e con il cognato Roberto, l’uomo di cui era innamorata e che sua sorella le ha portato via anni prima. Il possibile coinvolgimento dell’ex-marito nella sparizione di Elena e la convinzione da parte di Chiara che l’uomo sia innocente, la spingono a restare a Matera per fare una scelta che cambierà radicalmente la sua vita. Difendere Roberto, però, si rivelerà pericoloso, soprattutto perché Chiara sente riaffiorare, prorompente, l’attrazione e i sentimenti per Roberto che con il tempo aveva soffocato. Secondo capitolo dell’ideale serie antologica inaugurata con Un’altra vita, una nuova storia di rinascita femminile in cui la protagonista va incontro a una maturazione sentimentale e personale, attraversando il fiume malmostoso della rabbia e del dolore.


IL COMMISSARIO MONTALBANOScritto da Andrea Camilleri, Francesco Bruni, Leonardo Marini, Salvatore De Mola – Con Luca Zingaretti, Cesare Bocci, Sonia Bergamasco, Peppino Mazzotta, Angelo Russo – Regia di Alberto Sironi – Prodotto da Palomar – Serie evento, 2 nuovi tv movie – Poliziesco. Tornano le avventure del commissario Montalbano, l’amatissimo personaggio creato da Andrea Camilleri, che negli anni ha saputo imporsi nell’immaginario collettivo nazionale e internazionale. Una serie evento dai grandi numeri che con gli ultimi tv movie ha superato i 10,6 milioni con il 40% di share confermandosi il prodotto televisivo più seguito anche nelle repliche con risultati degni di una prima visione. Sul consueto sfondo di una Sicilia imperscrutabile, Montalbano indagherà questa volta su alcuni misteriosi sequestri lampo di giovani donne (La giostra degli scambi) e su un attentato contro gli americani sbarcati in Sicilia il cui progetto è descritto in un diario risalente al 1943 (Un diario del ’43).

LUNGA SERIALITÀ

UN MEDICO IN FAMIGLIA 10Scritto da Anna Mittone, Fabrizio Cestaro, Luca Monesi, Francesca Primavera – Con Lino Banfi, Giulio Scarpati, Milena Vukotic, Flavio Parenti, Valentina Corti, Stefano Dionisi, Cristiana Vaccaro – Regia di Elisabetta Marchetti, Isabella Leoni – Prodotto da Publispei in collaborazione con il Centro di Produzione Tv Rai di Roma – Serie in 13 serate – Family. Tante conferme e nuovi arrivi per la decima stagione di Un medico in famiglia. Le nuove puntate vedranno il rientro di Lele in famiglia e l’arrivo di un nuovo personaggio venuto dal passato, Valerio, che sconvolgerà non poco la serenità della famiglia Martini. I personaggi, ognuno con la sua storia personale, si confronteranno tutti con una sfida comune, quella dell’essere genitori. C’è chi sarà costretto a chiedersi se vale più la paternità genetica o quella costruita in anni di vita insieme; c’è chi dovrà decidere se avere un figlio quando ha provato sulla sua pelle la fragilità della vita stessa. E ci saranno ovviamente le sfide dei figli che diventano adulti e che decidono autonomamente come vivere la loro vita. Senza mai perdere il sorriso, Nonno Libero ci accompagnerà in un racconto ricco di sorprese, colpi di scena, piccoli drammi, equivoci, speranze e voglia di reagire.

TUTTO PUÒ SUCCEDERE 2Scritto da Michele Pellegrini, Federica Pontremoli, Guido Iuculano, Filippo Gravino, Isabella Aguilar – Con Maya Sansa, Licia Maglietta, Giorgio Colangeli, Pietro Sermonti, Ana Caterina Morariu – Regia di Lucio Pellegrini – Prodotto da Cattleya – Serie in 13 serate – Family. Le vite dei quattro fratelli Ferraro continuano a intrecciarsi nella dramedy televisiva ispirata al format americano Parenthood e centrata sul racconto delle relazioni. Il desiderio di maternità di Giulia le fa scegliere per un affidamento temporaneo: il piccolo Dimitri sconvolgerà la vita ordinata della giovane avvocato. Il ritorno dell’ex-marito di Sara rappresenta una pericolosa alternativa per le prospettive della loro permanenza a Roma. Carlo e Feven affrontano una forte crisi ancora prima di fare il grande passo, mentreCristina e Alessandro sono in attesa del terzo figlio… Le vicende di una famiglia moderna, orientate sull’esaltazione dei legami tra generazioni che resistono al trascorrere del tempo e agli incidenti della vita.


CHE DIO CI AIUTI 4Scritto da Elena Bucaccio – Con Elena Sofia Ricci, Francesca Chillemi, Valeria Fabrizi, Diana Del Bufalo, Gianmarco Saurino e con Lino Guanciale – Regia di Francesco Vicario – Prodotto da Lux Vide – Serie in 10 serate – Giallo/comedy. È finalmente arrivato il gran giorno per Azzurra e Guido. Suor Angela è lì ad assistere al loro matrimonio, ma la sua missione è tutt’altro che finita! Non mancano infatti nuove gatte da pelare. Come Valentina, che ha solo 23 anni ed è una “escort per scelta”, o Monica, precisina e trattenuta, che quando si lascia andare è anche peggio. Una settimana alla Hawaii e Monica si è ritrovata sposata con Luca, un uomo appena conosciuto e che al momento di ripartire è stato dato per disperso. Peccato che Luca avesse un figlio di sette anni, Edo, e di quel figlio ora si deve occupare Monica. Qui però la ragazza incontra Nico, affascinante avvocato che ama talmente tanto le donne da cambiarne una a sera. E proprio con Monica in passato non ci è andato leggero: l’ha sedotta per scommessa e abbandonata. Una ferita che proprio non vuole rimarginarsi. Come quella di Azzurra, quando una persona molto importante ritorna dal suo passato. Suor Angela farà di tutto per aiutare ancora una volta i nostri amici e allora… che Dio ci aiuti!

UN PASSO DAL CIELO 4Scritto da Mario Ruggeri, Umberto Gnoli – Con Daniele Liotti, Enrico Ianniello, Rocio Munoz Morales, Enrico Salvi, Pilar Fogliati, Fedez – Regia di Jan Maria Michelini – Prodotto da Lux Vide – Serie in 10 serate – Giallo/comedy. Le Dolomiti sono fonte di emozioni sempre nuove. E a San Candido la piccola comunità dei forestali da oggi ha un nuovo capo: Francesco. Pur essendo preparato e disponibile, Francesco fin da subito si mostra taciturno e inquieto. Forse nasconde un segreto che ancora lo tormenta e dal quale sta scappando. A irrompere nella solitudine di Francesco sarà Emma, giovane etologa giunta a San Candido per seguire un progetto sui lupi e per collaborare con il nuovo capo della forestale. Intanto la storia d’amore tra il commissario Vincenzo e l’avvenente Eva viene messa alla prova da un imprevisto: la modella accetta infatti di fare la fidanzata di copertura di un famoso cantante.

MINISERIE E TV MOVIE

LAMPEDUSAScritto da Andrea Purgatori e Laura Ippoliti – Con Claudio Amendola, Carolina Crescentini – Regia di Marco Pontecorvo – Prodotto da Fabula Pictures – Miniserie in 2 serate – Social drama. Una madre con i suoi due figli in fuga dalla guerra, ostaggio dei trafficanti di esseri umani sulle coste africane. Serra, comandante di un’unità della Guardia Costiera, che ogni giorno rischia la vita con il suo equipaggio per strappare i migranti alla morte. Viola, responsabile di un Centro di accoglienza, che cerca di restituire dignità a ogni donna, uomo, bambino che riesca a raggiungere l’Italia. Un’isola, Lampedusa – frontiera estrema dell’Europa – che vive la tragedia degli sbarchi, offrendo solidarietà incondizionata in mare e a terra. Non è semplice costruire un rapporto, in quell’emergenza quotidiana, ma Serra e Viola ci riusciranno. Superando le reciproche diffidenze, scoprendo il senso del loro lavoro, aiutando quella famiglia in fuga a ricongiungersi dopo un drammatico salvataggio notturno al quale parteciperà tutta la gente dell’isola.


C’ERA UNA VOLTA STUDIO UNOScritto da Lucia Zei e Lea Tafuri – Con Alessandra Mastronardi, Giusy Buscemi, Domenico Diele, Giampaolo Morelli, Andrea Bosca, Antonello Fassari – Regia di Riccardo Donna – Prodotto da Lux Vide – Miniserie in 2 serate – Commedia in costume Roma, 1961. Giulia, Rita ed Elena sono tre giovani ventenni assunte per concorso in RAI. Insieme a loro, il servizio pubblico radiotelevisivo aprirà le porte anche a Lorenzo, un giovane anticonformista e ‘sciupa femmine’, che viene assunto come programmista del nuovo varietà del sabato sera di Falqui e Sacerdote: Studio Uno. Lorenzo, con la sua carica di vitalità, farà girare la testa a Giulia, mentre Renato, macchinista, si innamorerà di Rita e dovrà faticare molto per vincere la sua diffidenza: Rita infatti è una ‘ragazza madre’ che è stata abbandonata e non ne vuole sapere di innamorarsi di nuovo. Infine c’è Stefano, direttore del corpo di ballo della RAI, con il quale Elena, abituata a farsi largo con l’avvenenza e la seduzione, si scontrerà più volte. Attraverso le vicende sentimentali e professionali delle tre ragazze assisteremo alla nascita di Studio Uno il varietà icona degli anni ’60 rivivendo uno dei momenti storici più emozionanti della nostra televisione e dell’Italia del Boom Economico.

CHIEDILO AL MAREScritto da Giuseppe Fiorello, Alessandro Pondi, Paolo Logli, Salvatore Basile, Liberamente tratto dal libro di Giovanni Maria Bellu – Con Giuseppe Fiorello, Giuseppe Battiston – Regia di Alessandro Angelini – Prodotto da Picomedia – Miniserie in 2 serate – Civile. Liberamente tratto dal libro di Giovanni Maria Bellu, la storia del “naufragio fantasma” avvenuto nel Natale 1996, in cui morirono trecento clandestini in acque siciliane, intrapresa qualche anno dopo grazie al coraggio di un pescatore di Portopalo. Quando nella rete del suo peschereccio Saro ritrova gli indumenti e il documento di un giovanissimo srilankese della stessa età di sua figlia, non riesce più a mantenere il segreto su quei corpi che cinque anni prima erano stati pescati nelle acque di Portopalo e ributtati in mare per paura di perdere il lavoro. Anche Saro si era macchiato di quella colpa e adesso decide di denunciare, nella speranza di restituire dignità alle anime dei naufraghi e alle loro famiglie lontane, consumate dalla disperazione. Una storia costruita a ridosso dell’attualità che avrà la forza di scavare nella coscienza collettiva.

IL CONFINEScritto da Laura Ippoliti e Andrea Purgatori – Con Filippo Scicchitano, Caterina Shulha, Alan Cappelli Goetz – Regia di Carlo Carlei – Prodotto da Paypermoon – Miniserie in 2 serate – Drama in costume. L’insensatezza della guerra e la forza dell’amore raccontate attraverso la storia di tre giovani indissolubilmente legati tra loro sul drammatico sfondo del primo conflitto mondiale. Trieste. Travolti dagli eventi bellici, Emma, figlia di un commerciante ebreo, Franz, figlio di un rigido militare austriaco, e Bruno, figlio di un operaio e fratello di uno dei più vivaci protagonisti dell’irredentismo triestino, saranno costretti a rinunciare alla propria giovinezza, entrando prematuramente nell’età adulta. Si perderanno e si ritroveranno, profondamente uguali a se stessi, nonostante la loro amicizia sia costantemente messa a dura prova. Lotteranno per sopravvivere e per salvare non solo chi amano, ma anche ciò in cui credono.


LA CLASSE DEGLI ASINIScritto da Pietro Calderoni, Gualtiero Rosella – Con Vanessa Incontrada, Flavio Insinna – Regia di Andrea Porporati – Prodotto da 11 Marzo – Tv movie – Social. Mirella Casale è un’insegnante, ha trent’anni quando nel 1957 nasce sua figlia Flavia che, a seguito di un virus, si ammala di encefalite. Mirella prova a iscrivere la sua bimba, compiuti i sei anni, a scuola, ma tutti la rifiutano. L’unica possibilità è la scuola speciale, dove i bambini considerati “diversi” sono raggruppati nelle classi differenziali. È lì che è finito Riccardo, un suo alunno penalizzato da un background familiare disagiato. In quegli anni Mirella scopre l’ANFFAS, un’associazione che si occupa di handicap e di cui Felice, suo collega insegnante, è attivista. In poco tempo Mirella ne diventerà presidente. Grazie anche alla sua battaglia, il 4 agosto 1977 viene promulgata la legge che ordina l’integrazione dei diversamente abili nella scuola obbligatoria. La memoria di un’ ambiziosa sfida riformatrice, condotta all’interno del sistema scolastico italiano negli anni ’70 dal coraggio di una donna determinata a costruire un paese migliore.

IO CI SONO (LUCIA ANNIBALI) – Scritto da Monica Zapelli, Luciano Manuzzi – Liberamente ispirata all’opera autobiografica di Lucia Annibali “Io ci sono” – Con Cristiana Capotondi, Alessandro Averone – Regia di Luciano Manuzzi – Prodotto da Bibi Film Tv – Tv movie – Drama. La storia della giovane avvocatessa vittima di un tragico episodio di violenza femminicida. 16 aprile 2013. Lucia sta rientrando a casa dopo la palestra. Ad attenderla, nell’appartamento in cui vive da sola, trova due uomini incappucciati. In un attimo, un inferno di buio e dolore imprigiona il suo viso. Solo più tardi, in ospedale, scoprirà che le hanno tirato addosso dell’acido. La stessa notte viene arrestato come mandante dell’aggressione l’avvocato Luca Varani. Lucia e Luca hanno avuto una storia d’amore tormentata. Alla passione è presto seguita la disillusione. Lucia ha scoperto le bugie di Luca e la sua doppia vita accanto a un’altra donna. Ha provato a lasciarlo, a credergli di nuovo. Poi ha deciso che quella relazione sbagliata doveva finire. Luca, però, non era disposto a sentirsi dire di no. Nella decisione di non nascondersi, di mostrarsi al mondo e raccontarsi, Lucia trova la forza di rinascere. Perché Lucia ora sa di essere bella, di una bellezza speciale. Quella della dignità e del coraggio.

PURCHÉ FINISCA BENE – IL MIO VICINO DEL PIANO DI SOPRA – Scritto da Alberto Taraglio – Con Sergio Rubini, Barbara Bobulova – Regia di Fabrizio Costa – Prodotto da Pepito Produzioni – Tv movie – Commedia romantica. Claudia ha comprato la casa di Bruno e farebbe qualunque cosa per mandarlo subito via. Bruno non vuole andarsene, ma è pronto a tutto pur di riconquistare la sua ex moglie Susanna, ora in coppia con un ricco dentista. Così, quando viene invitato alla festa di fidanzamento di Susanna e del dentista, Bruno decide di giocarsi l’ultima disperata carta: la gelosia. Propone a Claudia un accordo: se lei accetta di accompagnarlo alla festa in veste di fidanzata, lui lascerà per sempre l’appartamento. Lo strampalato piano sembra risvegliare l’interesse di Susanna per Bruno, ma ha anche l’effetto di complicare seriamente la vita di tutti!


PURCHÉ FINISCA BENE – PICCOLI SEGRETI E GRANDI BUGIEScritto da Fabrizia Midulla – Con Giuseppe Zeno, Chiara Francini – Regia di Fabrizio Costa – Prodotto da Pepito Produzioni – Tv movie – Commedia romantica. Isa è la caporedattrice di una rivista che si occupa di turismo di lusso. Donna brillante e in carriera ha un unico problema: la sfortuna con gli uomini. L’incontro con Luca sembra cambiare il corso delle cose: Luca è bello, gentile, ma soprattutto single. L’idillio tra i due, però, dura poco: Isa scopre, infatti, che Luca è il proprietario dell’albergo diffuso di Matera che lei ha ‘distrutto’ con la sua ultima negativissima recensione. Ciò che è peggio, però, è che nell’albergo Isa non ha mai soggiornato e l’articolo è frutto di una schermaglia competitiva con un collega. Tra gag, malintesi e batticuore, il castello di bugie di Isa non potrà che crollarle addosso… ma nemmeno Luca si rivelerà così trasparente come sembra.

IL SOGNO DI ROCCOScritto da Liliana Eritrei, Adriana Sabbatini, Salvatore Basile, Nicola Lusuardi con la collaborazione di Marco Pontecorvo – Con Adriano Giannini, Nino Frassica, Serena Rossi, Yann Gael, Nina Torresi – Regia di Marco Pontecorvo – Prodotto da Red Film – Tv movie – Drama. Rocco ha smesso di combattere dopo una ingiusta squalifica che gli è costata la perdita del titolo italiano di pesi medi. Deluso e frustrato, gestisce ora una piccola palestra di pugilato a Ostia. Una sera Rocco assiste per caso a una scazzottata tra alcuni ceffi locali e un ragazzo senegalese, Ben. Questi ha talento naturale, tempismo, forza, riflessi e colpo d’occhio. Rocco ne è entusiasta. Convince Ben ad allenarsi nella sua palestra e diventa per lui un maestro, un padre, un amico. Ben accende in Rocco il desiderio di riscatto, ma anche la voglia di ricominciare a vivere. Forse non è un caso che proprio in questo momento Rocco incontra anche la donna della sua vita. Per scalare la classifica dei pesi medi professionisti, però, Rocco sa che Ben ha bisogno della cittadinanza italiana. È per questo che Rocco prende la decisione sbagliata, la peggiore della sua vita. Quando viene scoperto, rischierà di perdere tutto.

RAI 1 – ACCESS PRIME TIME

DONNEScritto da Emanuele Imbucci, Chiara Laudani, Alessandra Mortelliti, Davide Serino – Dall’omonima raccolta di racconti di Andrea Camilleri – Con Carolina Crescentini, Nicole Grimaudo, Miriam Dalmazio, Lucia Sardo, Neri Marcorè, Claudio Gioè, Giampaolo Morelli, Johannes Brandrup, Dario Aita, Francesco Mandelli, Vincenzo Amato, Gabriele Rossi, Glen Blackhall – Regia di Emanuele Imbucci – Prodotto da Anele – Serie, 10 episodi da 10 minuti – Drama. Nunzia, Oriana, Kerstin, Ofelia, Beatrice, Jolanda, Pucci, Ingrid, Ines, Elvira. Dal libro Donne di Andrea Camilleri, dieci ritratti femminili visti e raccontati in prima persona dal grande scrittore siciliano. È il ragazzino pauroso, affascinato dai racconti e dai giochi dell’inseparabile nonna Elvira. È l’adolescente che scopre la passione politica conversando con una delle ragazze costretta suo malgrado a lavorare in una delle case chiuse del paese. È il giovane che, durante un bombardamento, soccorre una ragazza sconvolta e che da lui si farà guidare al sicuro. L’uomo che, durante un viaggio in aereo, porta un’avvenente stilista a confidargli le sue pene più nascoste. Una serie evento, un’autobiografia d’amore in dieci cortometraggi per un viaggio alla scoperta dell’universo femminile attraverso le esperienze di Camilleri.


RAI 2 – SERIE

ROCCO SCHIAVONEScritto da Antonio Manzini, Maurizio Careddu – Dai romanzi di Antonio Manzini – Con Marco Giallini, Isabella Ragonese, Ernesto D’Argenio, Claudia Vismara, Giorgia Wurth – Regia di Michele Soavi – Prodotto da Cross Productions – Serie in 6 serate – Poliziesco. Dai romanzi di Antonio Manzini prende vita il poliziotto più ‘scorretto’ della letteratura italiana. Rocco Schiavone, trasteverino classe 1966, vicequestore in forza alla Polizia di Stato, è saccente, cinico, sboccato, violento e con un senso etico tutto personale. Odia il suo lavoro, ma soprattutto odia Aosta dove è stato trasferito per motivi disciplinari. Le sue azioni spesso esondano i margini della legalità. Però ha talento da vendere nella risoluzione dei casi. E un cuore d’oro. È cresciuto per strada giocando a guardie e ladri con i suoi amici di sempre. Gli amici sono rimasti ladri, lui invece è diventato guardia. Ma questo non ha intaccato il loro affetto. Insomma, Rocco Schiavone è sì un poliziotto, ma tutto di lui farebbe dire il contrario. C’è solo una donna che riesce a penetrare oltre la scorza che Rocco si è costruito intorno: Marina, sua moglie. Anche Marina ha le sue particolarità, la più significativa è che Marina è morta.

RAI 3 – LUNGA SERIALITÀ

NON UCCIDERE 2Scritto da Claudio Corbucci, Monica Zapelli, Stefano Grasso, Peppe Fiore, Viola Rispoli – Con Miriam Leone, Monica Guerritore, Thomas Trabacchi, Matteo Martari – Regia di Giuseppe Gagliardi – Prodotto da FremantleMedia – Serie in 12 serate – Procedural. Nuove puntate per Non uccidere, la serie crime che racconta con un linguaggio innovativo crimini e delitti compiuti in ambito familiare. Valeria continua il suo confronto con il lato oscuro degli affetti. La famiglia rimane il terreno delle sue indagini. Ma Valeria deve ancora affrontare il mistero più angoscioso di tutti, quello legato alla morte di suo padre Mario. Una verità di cui solo sua madre Lucia custodisce la chiave. Per la prima volta Valeria è costretta a mettersi profondamente in discussione smettendo di essere figlia e diventando donna. Un’urgenza che nasce anche del rapporto con Giorgio, ormai deteriorato. Se Giorgio non rappresenta più una sicurezza, Valeria cercherà di trovare stabilità in Andrea. Ma anche questo rapporto evolverà in direzioni inaspettate. Perché Valeria, prima ancora che un compagno, deve innanzitutto trovare se stessa.

NEWS

email: info@tuttotv.info

SOCIAL

TuttoTv.info Canale 5 Fanpage Una Vita Bitter Sweet

BLOG SEGNALATO DA:

Categorie

ARCHIVIO

luglio: 2016
L M M G V S D
« giu   ago »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Favicon Plugin made by Cheap Web Hosting