TuttoTv.info | tutte le info sulla tv

Iris sfida Sanremo con la rassegna “Il sonno della canzone genera mostri”

“Il sonno della canzone genera mostri” è la rassegna che Iris ha confezionato per chi cerca una valida alternativa alle canzonette della settimana sanremese. Da lunedì 8 fino a sabato 13 febbraio, in prima e seconda serata, la rete tematica Mediaset dedicata al grande cinema propone 12 pellicole pensate per chi ama l’horror e il fantasy. 


Lunedì 8 febbraio 2016, alle ore 21.00, apre la rassegna il film Il mai nato (The Unborn, 2009, di David S. Goyer), con Gary Oldman, Jane Alexander, Carla Cugino e Idris Elba, seguito da Holocaust 2000, autentica chicca del cinema di genere diretta da Alberto De Martino, con Kirk Douglas, Agostina Belli, Adolfo Celi e Romolo Valli. Musiche di Ennio Morricone.

Martedì 9, la rassegna offre un superclassico come King Kong, diretto da John Guillermin nel 1976, prodotto da Dino De Laurentiis e remake del King Kong del 1933. Nel cast spiccano Jessica Lange, al suo debutto sul grande schermo, e Jeff Bridges. L’opera è stata insignita di un Oscar per gli Effetti speciali, a cura del nostro Carlo Rambaldi. In seconda serata è la volta di Dune, altro stracult del 1986 e terzo lungometraggio di David Linch. Per il critico Morandini restano «memorabili i vermoni di Carlo Rambaldi». Tra i protagonisti, Kyle MacLachlan, l’iconico Sting, Max Von Sydoiris PER sanremow e Silvana Mangano.

Mercoledì 10, la serata si apre con il volto di Jessica Biel e Non aprite quella porta (The Texas Chainsaw Massacre), film campione d’incassi nel 2003 e remake dell’omonima pellicola del 1974. Il tema dolcetto/scherzetto domina Il signore della morte (Halloween II): per il sequel di Halloween – La notte delle streghe, la garanzia della sceneggiatura di John Carpenter e un cast che vede brillare Jamie Lee Curtis e Donald Pleseance.


Giovedì 11, in prime-time, in programmazione la creatura di Quentin Tarantino (suoi, regia, soggetto, sceneggiatura e produzione) Gringhouse – A prova di morte. L’omaggio ai film d’exploitation degli anni settanta è arricchito dalla presenza dell’attore feticcio Kurt Russel e da Rosario Dawson. La serata si conclude con il film tratto dal racconto di Stephen King Il compressore: per The Mangler – La macchina infernale, Robert Englund e Ted Levine già volti di Freddy Krueger (Nightmare) e Buffalo Bill (Il silenzio degli innocenti).

Venerdì 12, alle 21.00, in onda il capitolo splatter di Grindhouse diretto da Robert Rodriguez: Planet Terror. Anche qui, regia, soggetto, sceneggiatura e produzione sono a cura dal discepolo di Tarantino. Protagonista assoluta l’attrice Rose McGowan, indimenticabile nellagogo dance che apre la pellicola. La notte pulp procede all’insegna del culto più assoluto con l’opera del 1981 di Umberto Lenzi Cannibal Ferox, film noto per alcune scene agghiaccianti. Tra gli interpreti giganteggia Giovanni Lombardo Radice, l’attore porno Robert Kerman e l’iconica Zora Kerowa.

Sabato 13, la rassegna “Il sonno della canzone genera mostri” di conclude in chiave comico/dissacrante con Fracchia la belva umana (1981) e L’esorciccio (1975). Il primo, diretto da Neri Parenti, è un susseguirsi di scene cult («com’è umano lei!», «merdaccia», «facci») e una galleria di personaggi irresistibili interpretati da Paolo Villaggio, Anna Mazzamauro, Gigi Reder e Gianni Agus. Il secondo è la parodia de L’esorcista, diretta e interpretata da Ciccio Ingrassia. Nel cast, oltre ad Ingrassia, Lino Banfi e Ubaldo Lay, che interpreta il Tenente Sheridan.

NEWS

email: info@tuttotv.info

SOCIAL

TuttoTv.info Canale 5 Fanpage Una Vita Bitter Sweet

BLOG SEGNALATO DA:

Categorie

ARCHIVIO

febbraio: 2016
L M M G V S D
« gen   mar »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
29  

Favicon Plugin made by Cheap Web Hosting