TuttoTv.info | tutte le info sulla tv

I Cesaroni 6, buona la prima

cesaroni6_claudio-amendola

I Cesaroni 6 superano la prova del debutto. La serie comedy (l’unica) di Canale 5 ha forse ritrovato la linfa delle prime stagioni, sicuramente ha evitato la deriva verso cui tendevano le ultime… 

Partiamo dai dati: la puntata andata in onda ieri sera ha sfiorato i 4,8 milioni di spettatori pari ad uno share del 20.85% (23.43% sul pubblico attivo, 15-64 anni). Il dato risulta inferiore al debutto della quinta stagione quando i 2 episodi trasmessi nel primo appuntamento (14 settembre 2012) ottennero una media di 5 milioni di spettatori con circa 2 punti percentuali in più di share. Il risultato rimane comunque molto buono.

La puntata andata in onda ieri sera sembra aver scongiurato il rischio stanchezza che era palpabile nelle due stagioni precedenti. L’intreccio ha ricalcato quello originario: una vecchia conoscenza di Giulio (Claudio Amendola) che si trasferisce a Roma con i figli. Ma questa volta la donna porta con sé qualche mistero… Si scopre che la figlia più grande è in realtà figlia di Giulio Cesaroni. Un altro segreto di Sofia (Christiane Filangieri) verrà poi svelato nella prossima puntata…

La trama sembra reggere anche allo scossone delle tante (troppe) defezioni del cast: Lucia, Eva, Marco, Ezio. La spiegazione della loro assenza è stata giustificata in maniera piuttosto coerente con la trama e credibile col profilo dei personaggi che interpretavano. Per tale giustificazione l’introduzione è stata affidata a Giulio e non al giovane Mimmo come era tradizione nella serie. I personaggi rimasti sembrano giocare il ruolo di sempre ma si fanno apprezzare particolarmente Stefania (Elda Alvigni), che dopo essere stata lasciata da Ezio pare essere in lotta col mondo, e Annibale (Maurizio Mattioli), che instaura degli ottimi siparietti con Cesare (Antonello Fassari) e Giulio.

Dunque: buona la prima per la famiglia allargata della Garbatella, vedremo in seguito come si evolverà la serie nelle prossime puntate.

In chiusura vogliamo allargare un po’ il discorso: sia I Cesaroni che Un medico in famiglia sono prodotti dalla Publispei. I tratti comuni delle due fiction sono davanti agli occhi di tutti. Non sappiamo ancora come andrà questa stagione de I Cesaroni ma ci pare di poter affermare con sicurezza che, nel tempo, Un medico in famiglia sembra aver retto meglio la sfida degli ascolti. Si tratta solo di un maggior appeal delle avventure di Nonno Libero rispetto a quelle della Garbatella o c’è anche altro? Secondo noi questo “altro” c’è e dipende molto dalla rete di messa in onda. Il pubblico di Rai1, tendenzialmente, è più anziano e più “statico” rispetto a quello di Canale 5 e sembra più propenso a “perdonare” qualche passo falso dell’amata fiction. Gli spettatori dell’ammiraglia Mediaset, e con i Cesaroni è già successo, sembrano stancarsi più facilmente quando la trama “gira a vuoto”. Se vuole continuare a vincere la sfida degli ascolti, la famiglia della Garbatella dovrà sforzarsi di mantenere alto il livello della narrazione.

Nessun commento ancora

Rispondi

NEWS

ANTICIPAZIONI E TRAME

email: info@tuttotv.info

SOCIAL

TuttoTv.info Canale 5 Fanpage Una Vita Bitter Sweet

BLOG SEGNALATO DA:

Categorie

ARCHIVIO

settembre: 2014
L M M G V S D
« ago   ott »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930  

Favicon Plugin made by Cheap Web Hosting