TuttoTv.info | tutte le info sulla tv

La7: l’ad Stella critica Auditel, Dandini e Guzzanti. E’ rottura con il direttore Ruffini?

Parafrasando Giulio Andreotti potremmo dire “L’Auditel logora chi NON ce l’ha”. Finchè i risultati di ascolto sono positivi tutti si affidano ai dati Auditel e li rivendicano con orgoglio, nel momento in cui gli stessi dati calano si tende a metterli in discussione. 


Ultimamente è capitato con Milly Carlucci. Finchè Ballando vinceva le serate, non si era mai sognata di mettere in discussione il sistema di rilevamento di ascolti. Adesso che Ballando soccombe sotto la scure delle trasmissioni di Maria De Filippi, la Carlucci si arrampica in incomprensibili ragionamenti volti a ridimensionare l’importanza dell’Auditel (si veda la sua intervista a Tv Talk di sabato scorso…).

Da stamani è entrato nel gruppo anche Giovanni Stella, amministratore delegato di Telecom Italia Media, società editrice di La7. Fino a quando Auditel certificava la crescita della rete in seguito all’arrivo di Mentana, il sistema non veniva criticato. Adesso che gli ascolti calano, Stella se la prende col sistema di misura…

In una intervista a Repubblica, Stella attacca:

Bisogna cambiare le regole, così non si va avanti. […] La 7 viene misurata male dall’Auditel, mentre Rai e Mediaset, in maggioranza nel cda, hanno un vantaggio strutturale. Non a caso anche Sky ha un contenzioso con Auditel.

Ad onor del vero, Stella non critica solo il sistema di misura ma fa anche un piccolo appunto a due primedonne della sua rete:

Alla Dandini e alla Guzzanti io raccomando più leggerezza, più ironia. Meno ideologia e più risate

Condividiamo in pieno questo appello ad una maggior leggerezza e ad una minor militanza.

Ma in queste ore sembrerebbero altri i problemi che Stella deve affrontare. Secondo Dagospia, il Canaro de La7 (così lo ha battezzato proprio Roberto D’Agostino) sarebbe ai ferri corti col direttore di rete Paolo Ruffini, il quale sarebbe sul punto di dimettersi sentendosi ridimensionato nel suo ruolo. Scrive Dagospia:

Il pallido direttore de La7, Paolo Ruffini, deve aver subodorato che – dopo il filotto di flop (dalla Dandini alla Camila Raznovich) – non conta un bel niente. Dopo aver ingoiato l’arrivo della superflua Cristina Parodi e quello probabile di Max Giusti e di Alba Parietti in prima serata ha dovuto mandare giù l’arrivo di due manager parcheggiati di Mtv, uno dei quali è Raffaele Sangiovanni. Come se non bastasse, Giovanni Stella in sordina sta facendo colloqui…

Nessun commento ancora

Rispondi

LIBRI, CUCINA E TV: Benedetta Rossi e Antonella Clerici

ANTICIPAZIONI E TRAME

email: info@tuttotv.info

SOCIAL

TuttoTv.info Canale 5 Fanpage Una Vita Bitter Sweet

Categorie

ARCHIVIO

aprile: 2012
L M M G V S D
« mar   mag »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  

Favicon Plugin made by Cheap Web Hosting