TuttoTv.info | tutte le info sulla tv

The Money Drop: lento e poco innovativo

In questo caso è giusto tirar fuori un detto popolare: la montagna ha partorito il topolino… C’era grande attesa per il nuovo game show di Canale 5 che doveva essere l’erede di un ormai usurato Chi vuol esser Milionario ma la sensazione che il quiz lascia dopo la prima puntata è di delusione. 

In Mediaset hanno a lungo cercato un nuovo nuovo game show per Gerry Scotti ma ci pare che il risultato sia un po’ misero. Forse il nuovo quiz ha solo bisogno di rodaggio ma dopo la prima puntata pare troppo semplice e a tratti banale. Non che la cosa in sè sia un handicap anzi potrebbe essere, col tempo, un punto di forza ma per ora qualcosa non funziona.

Manca, per esempio, complicità e interazione tra il conduttore e i concorrenti per alleggerire una certa lentezza del gioco.

Il meccanismo di gioco non ci pare particolarmente innovativo. Riprende il classico schema di un grosso montepremi che rischia di alleggerirsi in relazione alla cifra che viene puntata sulla risposta sbagliata.

Il gioco, insomma, delude specialmente se si pensa all’aspettativa che si era creata intorno ad esso.

La scenografia, la regia e le luci sono curate, innovative e quasi fantascientifiche e contrastano positivamente con la botola meccanica che fa cadere le mazzette di soldi puntate sulla risposta sbagliata.

Proprio il fatto che i concorrenti abbiano già “vinto” il milione di euro fin dall’inizio del gioco è l’innovazione principale della trasmissione.

Una grave zavorra del programma è, a nostro avviso, il fatto che non abbia un gioco finale che possa aumentare la tensione, coinvolgere il pubblico e portarlo in dote al Tg5 (che è quello che succedeva a Avanti un Altro e che succede a L’Eredità con la Ghigliottina).

The Money Drop, invece, sotto questo aspetto, ricalca il meccanismo de Il Milionario. La “narrazione” non è un crescendo che porta al finale di puntata ma ogni coppia di concorrenti ha una propria “narrazione” indipendente dalla durata della puntata stessa: è più breve ma può anche iniziare in una puntata e terminare nella successiva.

Questo ci pare il più grande sbaglio della scelta di puntare su The Money Drop specialmente perché speravamo che a Cologno Monzese avessero capito la valenza di un adrenalinico gioco finale.

Ci pare difficile che il programma possa superare il 20% di share come accaduto con Avanti un Altro (magari solo la curiosità per la prima puntata potrà fare il “miracolo”). Appuntamento alla tarda mattinata di domani per vedere i risultati di ascolto.

GUARDA LA PHOTOGALLERY DELLA PRIMA PUNTATA DI “THE MONEY DROP”, clicca qui >>

4 commenti

  1. luca luca
    14 dicembre 2011    

    onestamente the money drop è un programma noiosissimo. infatti l’aver perso 1 milione di telespettatori dopo la prima puntata non è un caso. io credo che debba essere reintegrato avanti un altro. quando vedi questo programma ti vien subito voglia di cambiare canale. io penso che l’azienda vuole guardarsi in saccoccia non dando soldi. anche questa sera non lo guarderò

  2. Fabio Fabio
    14 dicembre 2011    

    Sono completamente d’accordo, trovo che il nuovo gioco preserale di Gerry Scotty sia lento ed “obsoleto”. L’hanno presentato come una novità mondiale invece guardandone una puntata sembra di tornare indietro di trent’anni, lo stesso meccanismo delle botole che si aprono mi fa tornare in mente “Giochi senza frontiere”. Trovo molto fuori luogo l’esultanza dei concorrenti dopo la prima risposta giusta (come se al Milionario avessero stappato lo champagne dopo la domanda da 100 euro) e non capisco proprio la necessità di giocare in coppia, cosa che fa solo allungare i tempi di decisione della risposta.
    D’accordissimo sulla mancanza di un gioco finale ad alto contenuto adrenalinico, quello di “Avanti un altro” a mio avviso era quasi perfetto.

  3. tuttotv_info tuttotv_info
    15 dicembre 2011    

    purtroppo Bonolis non voleva andare avanti per tutta la stagione col suo programma. Saremo nostalgici ma ci piacerebbe che venisse riproposto Passaparola, semplice e dal ritmo veloce

  4. billy billy
    15 dicembre 2011    

    concordo. l’esultanza dei concorrenti all inizio è una limonata. ma quando lo chiudono sto programma? io mi guardo supercar la sera ora, su iris.

Rispondi

NEWS

email: info@tuttotv.info

FACEBOOK & TWITTER

BLOG SEGNALATO DA:

Categorie

ARCHIVIO

dicembre: 2011
L M M G V S D
« nov   gen »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Favicon Plugin made by Cheap Web Hosting